color-malva

Quando si punta a dare un nuovo volto alla casa, tra le tante cromie su cui ci si può focalizzare spicca il color malva. Identificabile, secondo diversi punti di vista, nella sigla 16-2111 TCX del Pantone, può rivelarsi un prezioso alleato dell’home decor.

Se sei alla ricerca di consigli utili in merito, nelle prossime righe puoi trovare alcune dritte semplici e pratiche.

Color malva chiaro per le pareti: quando sceglierlo e come gestire gli abbinamenti

Quando si parla di malva colore, si inquadra una tinta che può essere definita come una sorta di punto di incontro tra il lilla e il lavanda. Cromia capace di incentivare un piacevole senso di relax, si presta soprattutto agli ambienti arredati in ottica moderna.

Uno dei tanti esempi che si possono chiamare in causa è quello del colore malva per l’home office, un contesto che, soprattutto nell’ultimo anno, è diventato essenziale per il comfort domestico.

Nel momento in cui si opta per il color malva Pantone per i suoi muri, se si punta a esaltare la particolarità del colore è bene trovare, per il resto dell’arredamento, il giusto mix tra minimalismo e creatività. Ciò vuol dire, in concreto, dare spazio a dei poster o a dei quadri, meglio se caratterizzati da colori chiari o da disegni essenziali.

Un altro abbinamento che ha il suo perché con il color malva è il verde acqua, che può essere scelto, sia nell’home office sia in contesti come la cucina o la camera da letto per spezzare un po’ la continuità cromatica e creare una palette di tinte pastello (sì, questi colori vanno benissimo anche negli ambienti arredati in stili diversi dallo Shabby Chic).

Color malva per le unghie: una scelta super glamour

Usciamo un attimo dal tema arredamento e parliamo di un piccolo ma speciale suggerimento per chi ama il color malva: il fatto di sceglierlo per le unghie. Questa soluzione è perfetta per una manicure super glamour, capace di dare carattere a qualsiasi look.

Le cromie come il malva, infatti, sono la soluzione giusta nelle situazioni in cui si punta, attraverso la cosmetica, a esprimere in maniera libera e gioiosa la propria personalità. In linea di massima, quando si decide di orientarsi verso il color malva per le unghie è bene accorciarle. Questa cromia, infatti, catalizza l’attenzione come nessuna. Alla luce di ciò, è opportuno dare spazio al massimo livello di sobrietà.

Malva scuro: gli abbinamenti perfetti

Torniamo alle dritte dedicate a chi vuole rendere meravigliosa la propria casa parlando di color malva abbinamenti e legandoci in particolare ai toni scuri di questa cromia. Le soluzioni a cui fare riferimento sono numerose.

Tra queste, è possibile chiamare in causa l’avorio, colore perfetto per creare mix cromatici eleganti in contesti come la camera da letto. Scegliere quest’ultima tinta per la federa del cuscino o per la testiera del letto è la risposta a chi vuole creare un’atmosfera di raffinatezza nell’ambiente più intimo della casa.

Il malva scuro può essere scelto anche per il soggiorno arredato con un mood eclettico. In questo caso, tra gli abbinamenti più interessanti troviamo quello con il verde scuro, tinta che può essere messa in primo piano grazie a una bella poltrona di velluto da accostare alla parete (solo una delle tante dritte che si possono chiamare in causa).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here