Pierdavide Carone
Pierdavide Carone

Nato a Roma il 30 giugno 1988, segno zodiacale del Cancro, Pierdavide Carone cresce  a Palagianello, provincia di Taranto. In tenera età coltiva la passione per la musica cercando di raggiungere i suoi obiettivi in fretta.

Dopo il diploma al liceo musicale di Acquaviva delle Fonti si iscrive all’Accademia della Musica di Bari. Nel 2010 accede alla scuola di “Amici di Maria De Filippi”, dando prova di grandi abilità canore.

Pierdavide Carone: carriera

Arriva in finale ma si aggiudica il terzo posto. Ottiene un premio prestigioso, quello della critica giornalistica. Il successo arriva con “Per tutte le volte che…”, brano scritto e regalato a Valerio Scanu che vince il Festival di Sanremo del 2010.

Nel 2011 Pierdavide Carone apre i concerti di Franco Battiato, nel 2012 partecipa al Festival di Sanremo duettando con Lucio Dalla, con la canzone “Nanì”. Poco dopo la kermesse canora, Pierdavide Carone si chiude in un lungo silenzio e torna in gioco nel 2015. Nel 2018 si candida per partecipare al Festival di Sanremo 2019, con i   . Il brano “Caramelle” viene escluso, suscitando polemiche.

Della vita privata dell’artista non si conosce molto, è un ragazzo riservato. Quando entra a far parte della scuola di Amici è già impegnato, ma qui si innamora della ballerina Grazia Striano. Si fidanzano, vanno a convivere per qualche anno a Roma, nel 2014 annunciano di essersi lasciati per porre fine ad un falso gossip su una gravidanza della giovane.

Dalla fine della relazione con Grazia, non ci sono più notizie che hanno a che fare con la vita sentimentale di Pierdavide. Ha unc profilo Instagram dove condivcide parecchie foto, che raccontano la carriera oltre che la vita quotidiana. La sua seconda passione è la scrittura, uno dei libri è intitolato “I sogni fanno rima. Il primo diario di Amici”. Vorrebbe recitare in un film. Ama gli animali, ha un cane, Agostino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here