dieta del fantino
dieta del fantino

La dieta del fantino è un regime alimentare molto noto che permette di perdere 3 chili in modo rapido e veloce. Ideata negli anni Sessanta, e diventata mitica con lo slogan “crodino la dieta del fantino”, è ideale per chi desidera arrivare alla prova costume con una forma fisica perfetta e in poco tempo. Nonostante sia molto apprezzata, questa dieta è anche molto criticata per il menù troppo rigido e monotono e perché consiglia l’assunzione di alcol. Scopriamo di più sulla dieta fantino.

Origini della dieta del fantino

Essa trae origine dal regime alimentare che i fantini adottavano qualche giorno di affrontare le gare. Infatti, per mantenersi leggeri e non pesare sul cavallo, conducevano una dieta molto ristretta, capace di far perdere peso e di sgonfiare il corpo rapidamente.

Nel tempo la dieta del fantino si è tramandata come la dieta ideale per chi vuole alleggerirsi ed entrare in breve tempo in un vestito, indossare un costume molto aderente, in quanto in pochissimi giorni assicura risultati eccezionali.

Cosa prevede la dieta del fantino

La dieta dura 3 o 4 giorni, durante i quali bisogna assumere al massimo 1000/1200 Kcal al giorno. E’ importante sottolineare che la perdita di peso dovuta alla dieta consiste solo in acqua corporea e glicogeno. Infatti, non si perde massa grassa durante questi giorni e diversi dietologi sono contrari perché questo tipo di regime alimentare favorisce l’effetto yo-yo.  Nei giorni della dieta non è possibile mangiare carboidrati, fibre, verdura e frutta, e i cibi ammessi sono carne e pesce, da cucinare preferibilmente alla griglia, uova, liquori, come Porto o Marsala, formaggi stagionati, caffè e acqua senza limitazioni. La dieta del fantino, alla luce degli alimenti ammessi, viene considerata una anomala dieta iperproteica in quanto sono permessi gli alcolici, che in un regime alimentare bilanciato e sano sconsigliati.

Dieta del fantino menu

Una giornata tipo della dieta del fantino 4 giorni per perdere tre chili comprende:

  • Colazione – caffè senza zucchero
  • Spuntino – 80g di Parmigiano oppure 100g di Emmental + un bicchierino di liquore
  • Pranzo – 150g di pesce alla griglia, oppure 150g di carne oppure due uova
  • Merenda – 100g di Emmental + un bicchierino di liquore
  • Cena – 150g di pesce alla griglia, oppure 150g di carne sempre alla griglia, o in alternativa due uova

In questi 4 giorni colazione, spuntino e merenda rimangono uguali, mentre si può variare il menu di pranzo e cena optando per i vari tipi di carne e pesce. E’ chiaro che una volta smessa la dieta i chi si riprendono facilmente.

La dieta del fantino funziona?

Nonostante le critiche, è possibile affermare che la dieta funziona, ma non è adatta per tutti perché comprende un consumo elevato di carne ed alcolici. La dieta non è adatta per chi ha problemi ai reni e al fegato e per chi soffre di colesterolo alto. Inoltre, bisogna sottolineare che causa stitichezza in quanto non prevede il consumo di fibre e sali minerali.

 

x
Previous articleSchiarire i capelli con la camomilla: come schiarirli con la camomilla solubile, benefici, come fare
Next articleGola secca rimedi: naturali, farmaci, omeopatici