Sara Venturi
Sara Venturi

Sara Venturi, nata nel 1969, conosciuta al grande pubblico italiano per la vittoria del concorso Miss Padania nel 1998. Una delle donne più belle, avvocato intraprendente, seguita sui social da migliaia di follower. Ama pubblicare su Instagram attimi del quotidiano e foto del suo passato.

Il 2011 è per Sara Venturi un anno drammatico. Un membro della sua famiglia rimane vittima di un incidente stradale. Si tratta della sorella di Sara, Linda Venturi, morta a soli 26 anni.

Sara Venturi: moglie

Sara Venturi, moglie del conduttore televisivo Rai Milo Infante. Si sposano il 10 giugno 2006 nella parrocchia di San Rocco ad Erbanno. Nozze celebrate da Don Mazzi. Presenti amici e familiari, tra i volti famosi Monica Leofreddi, l’ex Ministro Roberto Castelli, la moglie Sara Fumagalli, lo stilista Lorenzo Riva, che cura l’abito della sposa, il make up artist Diego Della Palma, Massimo Picozzi, direttore RaiDue Antonio Marano e Valerio Merola. Due anni dopo Milo e Sara hanno un figlio, Daniele Infante.

Non si conoscono le rispettive precedenti relazioni poiché nonostante Sara abbia un buon rapporto con i social, Infante non ama pubblicare ciò che fa parte della sua sfera sentimentale.

Vivono insieme a Milano ma proprio per privacy il conduttore e l’avvocato scelgono di non divulgare dati sensibili che potrebbero mettere a rischio la famiglia. Non ci sono notizie sul patrimonio; conducono una vita molto semplice lontana dai riflettori.

Milo Infante, storico conduttore Rai finito su tutti i giornali nel 2013 per una causa lanciata alla Rai. Conduce il programma pomeridiano L’Italia sul Due, con Monica Leofreddi, Roberta Lanfranchi e Lorena Bianchetti. Nel 2012, viene dato un taglio nuovo al format. Infante è insoddisfatto e per questo fa causa per demansionamento. Nel 2014 vince e dopo lo stop di 4 anni torna in TV nel 2018 alla conduzione della trasmissione Generazione Giovani. Nel 2020, conduce anche Ore 14. Sara Venturi durante la causa contro la Rai lo ha sempre affiancato e difeso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here