Nicky Pende
Nicky Pende

Nicky Pende, vero nome Nicola, di lui si hanno poche informazioni, non si conosce per esempio la data di nascita. Deceduto il 7 marzo 2019 a Roma. Conosciuto al mondo per avere sposato Stefania Sandrelli una delle donne ed attrici italiane più belle. Convolano a nozze nel 1972 dopo la relazione criticata di lei con Gino Paoli. Dal matrimonio nel 1974 nasce Vito, si separano però due anni dopo, nel 1976.

L’attrice definisce la relazione e le nozze del tutto sbagliate, litigavano spesso, il rapporto era difficile, reso impossibile poi dalla frequentazione di Pende della dolce vita romana. Da questo la crisi che motiva il flirt della Sandrelli con l’attore francese Gerard Depardieu, conosciuto sul set del film “Novecento” di Bertolucci. Stefania Sandrelli nel corso della sua vita sceglie di non sposarsi una seconda volta per scaramanzia. Il figlio Vito segue le orme del padre ed oggi è un noto chirurgo. Cura il male che colpisce la madre qualche anno dopo la separazione fino alla totale sconfitta. Oggi Stefania sta benissimo. Vito ed il padre non si parlano per anni, fino alla morte.

Nicky Pende: incidente

Nicky Pende è ricordato anche per un fatto di cronaca nera ovvero la sparatoria del 18 agosto 1978 sull’isola di Cavallo. Era una rinomata località per vip situata tra la Sardegna e la Corsica. Un litigio scoppiato per motivi banali tra Pende e Vittorio Emanuele di Savoia finisce con lo sparo di una carabina verso il playboy romano che ne esce fortunatamente indenne. Un proiettile colpisce però la gamba di Dirk Hamer, che dormiva sopra un’altra imbarcazione lì vicino e muore.

Vittorio Emanuele in Francia viene prosciolto dall’accusa di omicidio volontario e sconta la condanna a 6 mesi con condizionale per il porto abusivo di arma da fuoco. Secondo Nicky Pende, Vittorio Emanuele viene prosciolto grazie alle innumerevoli amicizie importanti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here