Arriva la lattina firmata Corona

Arriva la lattina firmata Corona: un nuovo modo per vivere il momento di disconnessione dalla routine quotidiana nel proprio angolo di paradiso grazie alla sua freschezza e al suo gusto leggero, esaltati in questo formato inedito per un brand d’eccellenza del gruppo AB InBev. Anche in questa stagione così particolare, Corona invita tutti a disconnettersi dalla routine quotidiana per cercare il proprio momento di relax. Per questo, ha deciso di offrire ai suoi consumatori un nuovo formato, leggero e pratico, perché facile da trasportare e semplice da aprire.

La lattina in alluminio adatta al consumo on the go

La lattina in alluminio è adatta al consumo on the go per un momento di relax non solo domestico, ma anche all’aria aperta in città, nel proprio angolo di paradiso preferito, dove potersi rilassare, divertire e riconnettere con sé stessi. La lattina Corona, nel classico formato da 33cl, sarà distribuita nella GDO, dove sarà presente sia a scaffale che in espositori dedicati posizionati anche nell’area snack, invitando così i consumatori a comporre il proprio aperitivo ideale con una Corona fresca e una fetta di lime, il momento di disconnessione per eccellenza.

Corona affianca dunque la lattina all’iconica bottiglia per stare insieme ancor di più ai propri consumatori nella ricerca degli angoli di paradiso e di relax, ovvero i momenti che vengono raccontati nella nuova campagna ADV Dove Inizia il Paradiso e in tutta la campagna digital dedicata al momento dell’aperitivo.

Tutto sul marchio Corona

Corona Extra nasce nel 1925 nel birrificio Modelo di Città del Messico. Nata e cresciuta sulla spiaggia, Corona è oggi la birra messicana più amata a livello internazionale, esportata in più di 130 Paesi. Il colore dorato, il gusto leggero e rinfrescante, il rito del lime fanno di Corona la birra perfetta per vivere i momenti che contano e riconnettersi con il proprio lato migliore.

Storia e caratteristiche di birra Corona

La Corona nasce nel 1925, seconda birra prodotta dal gruppo Modelo. Nel 1940 viene aggiunta la dicitura “extra” e inizia la commercializzazione delle bottiglie con il marchio serigrafato. A partire dagli anni ’50 la Corona sponsorizza vari eventi sportivi. Nel 1976 inizia l’esportazione negli Stati Uniti d’America, seguiti poi da altri paesi, tra cui l’Italia a partire dal 1989.

Nel 2012, in seguito all’acquisizione del gruppo Modelo da parte della multinazionale Anheuser-Busch InBev, la produzione è stata divisa tra il gruppo Modelo, per il mercato locale e per l’esportazione in tutti i paesi eccetto gli Stati Uniti d’America, e la Constellation Brands, compagnia indipendente dall’AB inBev, per quanto riguarda il mercato americano. La separazione della produzione destinata agli Stati Uniti d’America si è resa necessaria per evitare problemi con l’antitrust.

La Corona è una american adjunct lager, ossia uno stile lager dal corpo leggero. Essa presenta una gradazione alcolica di 4,5 % in volume e un colore giallo paglierino, con una schiuma sottile ed evanescente. È una birra dal corpo leggero con lievi note luppolate e fruttate e un leggero retrogusto erbaceo, da consumare a una temperatura di 5-7 gradi. Gli ingredienti usati per produrre la birra sono: acqua, malto d’orzo, luppolo, lievito, malto di riso/granturco, antiossidante (acido ascorbico) e addensante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here