Quali novità in materia di salvaguardia esodati della Riforma Fornero: la Legge di Bilancio 2021 (L. n. 178/2020) all’articolo 1, comma 346-348 introduce la salvaguardia per gli esodati.

I beneficiari della salvaguardia esodati Fornero continuano a godere delle vecchie disposizioni in materia di requisiti di accesso e di decorrenza anche se il diritto al pensionamento matura dopo il 31 dicembre 2011.

Si tratta di una platea di 2.400 soggetti che possono andare in pensione con le regole previgenti al 31 dicembre 2011.

Pensioni 2021: chi sono gli esodati Fornero?

Il problema degli esodati della Legge Fornero ha occupato una parte rilevante della discussione politica in ambito previdenziale.

Gli esodati sono tutti quei lavoratori che a seguito della legge Fornero sono rimasti senza pensione e senza reddito da lavoro.

La salvaguardia Esodati Fornero è suddivisa in:

  • soggetti appartenenti alle categorie dei prosecutori volontari con versamento accreditato;
  • soggetti rientranti nelle categorie dei lavoratori cessati per accordi o risoluzione unilaterale;
  • soggetti appartenenti alle categorie dei prosecutori volontari senza versamento accreditato;
  • soggetti cessati da contratti a tempo determinato;
  • soggetti in congedo per assistere figli con disabilità grave.

La disposizione normativa specifica che possono accedere alla salvaguardia:

  • lavoratori autorizzati alla prosecuzione volontaria della contribuzione anteriormente al 4 dicembre 2011 e anche abbiano svolto successivamente attività di lavoro non riconducibile al lavoro dipendente a tempo indeterminato;
  • lavoratori con contratto di lavoro a tempo determinato e ai lavoratori in somministrazione con contratto a tempo determinato, cessati dal lavoro tra il 1° gennaio 2007 e il 31 dicembre 2011, non rioccupati a tempo indeterminato;
  • lavoratori in congedo per assistere figli con disabilità grave ai sensi dell’articolo 42, comma 5, del testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità.

Pensioni 2021: la domanda di accesso per gli esodati Fornero

Per accedere alla salvaguardia, la domanda di accesso alla pensione deve essere presentata entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della Legge di Bilancio 2021.

Per la presentazione dell’istanza i cittadini possono accedere al servizio online “Domanda di Prestazioni pensionistiche: Pensione, Ricostituzione, Ratei maturati e non riscossi”, Certificazione del diritto a pensione” e selezionare la voce “Certificazioni” all’interno della sezione “Nuova Prestazione Pensionistica”.

In seguito all’inserimento dei dati personali, occorre selezionare le seguenti voci:

  • dicitura Certificazione nel campo GRUPPO,
  • dicitura Diritto a pensione nel campo PRODOTTO,
  • dicitura Salvaguardia legge 178/2020 nel campo TIPO.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here