Please wait..
Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Economia

Bonus INPS 2021: ecco quali prendere senza presentare ISEE

Anche per l’anno 2021 l’INPS eroga diversi ed interessanti Bonus che spettano a famiglie e a possessori di Partita IVA.

Alcuni tra i benefici erogati dal Governo draghi non richiedono necessariamente la presentazione dell’ISEE all’INPS.

Bonus INPS 2021: quali sono i requisiti necessari?

Per vedersi erogati i Bonus dall’INPS è necessario rispettare determinati requisiti.

I Bonus INPS 2021 saranno erogati a nuclei familiari e lavoratori: genitori con figli piccoli, donne in stato di gravidanza, ma anche titolari di Partita IVA.

Bonus Asilo Nido 2021

Il primo Bonus INPS 2021 che sarà erogato ai nuclei familiari con prole è il Bonus Asilo Nido: si tratta di un contributo di massimo 1.000 euro per il pagamento di rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati autorizzati e per l’assistenza domiciliare in favore di bambini con meno di 3 anni affetti da gravi patologie croniche.

Il Bonus Asilo Nido è corrisposto direttamente dall’INPS su domanda del genitore, che può essere presentata dal genitore di un minore nato o adottato in possesso dei requisiti richiesti.

L’importo di questo Bonus INPS è elevato fino a un massimo di 3.000 euro sulla base dell’ISEE minorenni, in corso di validità.

La domanda può essere presentata dal genitore di un minore nato o adottato in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • cittadinanza UE;
  • carte di soggiorno per familiari extracomunitari di cittadini dell’Unione europea;
  • permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo;
  • status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria;
  • relativamente al contributo per forme di assistenza domiciliare;
  • relativamente al contributo asilo nido, il genitore richiedente deve essere il genitore che sostiene l’onere del pagamento della retta.

Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda.

Bonus Bebè 2021

Il Bonus Bebè è un assegno mensile destinato alle famiglie per ogni figlio nato, adottato o in affido preadottivo.

L’assegno è annuale e viene corrisposto ogni mese fino al compimento del primo anno di età.

Il Bonus Bebè è una prestazione rimodulata con nuove soglie di ISEE e può spettare nei limiti di un importo minimo, anche per ISEE superiori alla soglia di 40.000 euro.

Il Bonus Bebè spetta ai cittadini italiani, comunitari o extracomunitari in possesso di idoneo titolo di soggiorno per le nascite, adozioni, affidamenti preadottivi avvenuti nel 2021.

Si può ottenere un importo minimo mensile di 80 euro (960 all’anno).

Bonus Mamma Domani 2021

Il Bonus Mamma Domani o premio alla nascita di 800 euro viene corrisposto dall’INPS per la nascita o l’adozione di un minore su domanda della futura madre al compimento del settimo mese di gravidanza o alla nascita, adozione o affidamento preadottivo.

Il Bonus Mamma Domani è rivolto alle donne in gravidanza o alle madri per uno dei seguenti eventi:

  • parto, anche se antecedente all’inizio dell’ottavo mese di gravidanza;
  • compimento del settimo mese di gravidanza;
  • affidamento preadottivo nazionale disposto con ordinanza ai sensi dell’art. 22, comma 6, Legge 184/1983 o affidamento preadottivo internazionale ai sensi dell’art. 34, Legge 184/1983;
  • adozione nazionale o internazionale del minore, disposta con sentenza divenuta definitiva ai sensi della legge 4 maggio 1983, n. 184.

Le modalità di pagamento previste sono:

  • accredito su conto corrente bancario;
  • bonifico domiciliato presso ufficio postale;
  • libretto postale;
  • accredito su conto corrente postale;
  • carta prepagata con IBAN.

Bonus ISCRO Partite IVA 2021

Il bonus ISCRO Partite IVA è stato approvato con la Legge di Bilancio 2021: si tratta di una sorta di Cassa Integrazione per i lavoratori autonomi e professionisti con Partita IVA che non risultano iscritti a nessun albo.

Il Bonus ISCRO Partite IVA ha un importo variabile, tra i 250 e gli 800 euro mensili, per la durata di 6 mesi e non concorre alla formazione del reddito personale.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Le più belle Immagini di Buongiorno nuove Per oggi Giovedì 06 Giugno 2024

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.