Se oggi avete acceso il pc e vi siete diretti sulla home del motore di ricerca Google come usate fare di consueto per cercare qualcosa che vi interessa, avrete sicuramente notato l’insolito doodle odierno. Cliccandovi sopra il doodle vi ha ricondotto alla figura di una donna che forse non tutti conoscono. Si tratta di Laura Bassi. Chi era Laura Bassi? Scopriamo la sua biografia, la sua vita privata e le curiosità ad essa connesse.

Chi era Laura Bassi

Laura Bassi era un’accademica italiana laureata in fisica, nata a Bologna il 29 ottobre 1711. E’ stata una delle prime donne laureate in Italia e al contempo tra le prime al mondo a ottenere una cattedra universitaria. Sin da bambina Laura mostrò precoci doti intellettuali e venne istruita dai genitori privatamente in materie come fisica, metafisica, logica e psicologia. A soli 20 anni Laura conseguì il dottorato mentre a 21 anni la laurea in filosofia e la docenza universitaria della materia stessa. Poté però insegnare solo in occasioni sporadiche e con il permesso dei suoi superiori a causa dell’essere donna.

Nel 1749 Laura iniziò a tenere corsi di fisica sperimentale a casa propria, presso un laboratorio che aveva allestito personalmente. Seguace delle teorie newtoniane, le applicò alla fisica elettrica. Nel 1776 ottenne la cattedra di fisica sperimentale nell’Istituto delle Scienze di Bologna, questa volta potendo insegnare senza limiti causati dal fatto di essere donna. Laura Bassi morì a Bologna all’età di 66 anni, nel 1778.

Vita Privata e curiosità

Della vita privata di Laura Bassi sappiamo che si sposò nel 1738, a 27 anni, con il medico Giuseppe Veratti. La coppia ebbe otto figli, di cui solo cinque però sopravvissero al parto. Una curiosità su Laura riguarda la sua attitudine per le lingue straniere. La donna parlava alla perfezione il francese, lingua che usava con i visitatori stranieri durante le sue dimostrazioni sperimentali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here