Babacar Diop è il personaggio triste e sfortunato ella serie Lupin. Accusato ingiustamente del furto della collana, viene sbattuto in galera dove muore, pare, suicida. Scopriamo di più sul “volto” che lo impersonifica, Fargass Assandè

Babacar/Fargasse, chi è?

Fargass Assandè è un attore-regista e drammaturgo. È nato in Costa d’Avorio nel 1962. Nel 1985 ha fondato ad Abidjan N’Zassa Théâtre . Dal 2002 risiede in Burkina Faso. All’età di dieci anni ha assistito a una rappresentazione La Tragédie du Roi Christophe. Da lì ha sviluppato una passione per il teatro che non abbandonerà mai. Nel 1985 torna ad Abidjan e fonda con i suoi amici Acho Weyer e Wassa Casimir, il N’Zassa Théâtre. È stato da quel momento che ha iniziato a muovere passi importanti per la sua carriera.

La carriera

Percorrendo i palcoscenici del mondo, alterna le sue funzioni di attore e regista prima di dedicarsi alla scrittura. È autore di numerose opere teatrali tra le quali: M’appelle Birahima, La Mémoire assiégée, Petite Fleur, Noces Noires. In Petite Fleur affronta il tema di Eva, di cui ha co-scritto la sceneggiatura. Al cinema ha lavorato a molti film di Henri Duparc come direttore di scena, assistente alla regia e sceneggiatore. È stato attore in Wariko di Lanina Karamoko Fadiga, Je m’appelle Fargass di Henri Duparc, Caramel di Henri Duparc, Eva di Géry Barbot. È stato anche un eccellente Estragon in Waiting for Godot , presentato all’Union Theatre nel 2014 nell’ambito del Festival Internazionale delle Francofonie in Limousin. Ha inoltre ricevuto il premio come miglior attore al Festival Internazionale del Film Africano FESPACO nel 2015 per il suo primo ruolo nel film L’occhio del Ciclone. Dal 2021 lo ritroviamo nel cast della serie Lupin ispirata alle gesta del ladro gentiluomo Lupin, con il ruolo di Babacar . La serie ha debuttato, con successo, nel mese di gennaio sul canale di streaming.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here