Un uomo ha collezionato più di 1.000 cellulari

A quanti di voi piacerebbe tornare in possesso del proprio primo cellulare? Magari quello con cui avevate scambiato i primi messaggi con la persona che vi faceva battere il cuore, che custodiva i vostri ricordi più preziosi. Quello con cui mandavate i famosi “squilli” per far sapere alla persona amata che la stavate pensando. Bene, al mondo esiste qualcuno che potrebbe avere proprio il modello che stavate cercando… anche se probabilmente non ve lo venderà mai e poi mai.

La notizia arriva dalla Turchia: Sehabettin Ozcelik, un tecnico che ripara telefoni, ha collezionato nel corso del tempo più di mille modelli di telefoni cellulare usciti finora. Addirittura qualche anno fa ne possedeva più di duemila, ma, purtroppo, molti gli sono stati portati via in seguito a un furto.

L’uomo conserva questi oggetti da ben vent’anni e ai media locali ha raccontato come ha iniziato e da cosa ha avuto origine questa passione:

Ho sempre avuto la passione per i cellulari, per questo ho iniziato a fare questo lavoro. Un giorno ho deciso di iniziare a collezionarli, perché ho pensato che prima o poi tutti i modelli sarebbero stati soppiantati da altri nel corso del tempo. Tutti i telefoni della mia collezione funzionano ancora, ma non sono più prodotti.

Sono tutti modelli rari e molto preziosi, alcuni acquirenti mi hanno addirittura contattato perché volevano acquistarne alcuni, ma non gliel’ho mai permesso. Si tratta di un lavoro difficile continuare a mantenerli tutti, ma voglio che siano il più possibile nelle condizioni migliori.

Tra i suoi pezzi forte ci sono sia i primi Nokia e Motorola, ma anche anche modelli estremamente rari o personalizzati in maniera particolare dai vecchi proprietari.

Insomma, si tratta di una notizia davvero curiosa che, inevitabilmente, ha fatto il giro del mondo, diventando virale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here