I carabinieri della stazione di Procida insieme a quelli del NOE di Napoli hanno denunciato una 57enne di Villaricca per violazioni in materia ambientale.

L’affondamento

La donna ha abbandonato la sua barca affondata parzialmente nel porto turistico di Procida. Il natante, piuttosto che essere immediatamente rimosso, è stato lasciato nella darsena mettendo in pericolo l’ecosistema del luogo. La barca è stata sequestrata e sarà presto rimossa.

Procida, prossima capitale della cultura

Procida è una delle isole, la più piccola, dell’arcipelago campano. Anch’essa in zona rossa il prossimo anno, quando si spera si sia finalmente usciti dalla Pandemia, sarà la capitale della Cultura 2022. Un grande pregio e onore per l’isola da sempre considerata inferiore rispetto alle altre due vicine. Parliamo di Ischia e Capri. Più grandi e più rinomate rispetto a lei. Casi di micro o macro delinquenza a Procida sono rarissimi se non addirittura inesistenti. Poco si sente parlare di “lei”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here