I Carabinieri della stazione di Arpino di Casoria, durante uno dei servizi notturni disposti dal comando provinciale di Napoli, hanno arrestato per la violazione delle prescrizioni imposte il sorvegliato speciale Carlo Finizio, 41enne di Casoria.

L’arresto, la dinamica

I Militari dell’Arma hanno sorpreso, poco dopo la mezzanotte, il 41enne che era a bordo della sua auto in via Enrico Toti. L’uomo, colpito da una misura di prevenzione emessa dal tribunale di Napoli, non poteva essere in giro a quell’ora. I Carabinieri lo hanno bloccato.

La doppia violazione

Non solo aveva violato le norme anti covid secondo cui nessuno può essere in giro dopo le 22 se non per motivi particolari. Gli era stato anche proibito dal tribunale di essere in giro per quell’ora. Napoli e la Campania continuano a essere in zona rossa. Ormai dopo le 22 vige il completo coprifuoco. E volanti di polizia, carabinieri e guardia di finanza girano ininterrottamente quantomeno per i punti più “caldi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here