A Belluno il giudice, contro il ricorso, sospende operatori Rsa

Belluno, tuona come un fulmine la sentenza del giudice di Belluno Anna Travia che ha deciso di bocciare il ricorso di alcuni infermieri di una Rsa. Le richieste erano state perpetrate da alcuni lavoratori, nello specifico due infermieri e otto operatori sociosanitari. Lo scorso febbraio avevano rifiutato la somministrazione del vaccino contro il Covid 19. Per questo erano stati sospesi dal lavoro.

La protesta

Ai lavoratori, a seguito della mancata somministrazione del vaccino, erano state imposte le ferie forzate sottoposti alla visita del medico del lavoro. Questa scelta aveva dato via libera alla protesta e al successivo ricorso al giudice per risolvere la vicenda. Pensavano di avere ragione e di potere tornare al lavoro nonostante il rifiuto. Purtroppo per loro è andata male.

La decisione della giustizia

Questa scelta, lapidaria e per i protagonisti inattesa, probabilmente metterà in guardia chiunque voglia rifiutare il vaccino e continuare a lavorare con pazienti fragili o in ospedale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here