L’università Europea di Roma proclama l’Open Day. Motivo, orientare i giovani e le loro famiglie alla migliore scelta possibile. Per questo, sabato 20 marzo promuove un incontro virtuale per incoraggiare il dialogo ad personam.

Università Europea di Roma e open day

L’evento/incontro sarà dedicato a chi punta a una carriera universitaria e a un percorso scolastico prestigioso. Servirà non solo a perseguire un eccellente percorso di studi. Ma anche a incrementare le nuove professioni. Infine a ricevere una formazione di eccellenza per la Pubblica Amministrazione, le aziende, la scuola e la sanità. Nel rispetto delle leggi anti contagio da Covid 19, la “giornata” si svolgerà a distanza sabato 20 marzo alle ore 11. L’università punta sull’innovazione digitale per la manifestazione dedicata all’orientamento di studenti e famiglie.

L’incontro lontano, ma “vicino”

Studenti e futuri studenti avranno l’accesso, previa registrazione, attraverso la piattaforma zoom. L’ingresso sarà facile e veloce. Per la prima volta e virtualmente si avrà l’opportunità di unirsi ai gruppi dei corsi di laurea di interesse personale. Economia, Giurisprudenza, Psicologia, Formazione primaria e Turismo offriranno una panoramica globale del loro percorso di studi. Dopo avere effettuato l’accesso, gli iscritti riceveranno il saluto del rettore, Prof. Padre Pedro Barrajòn, L.C. Seguirà poi una panoramica delle attività e dei successi dell’Università a cura del Direttore Promozione e Comunicazione, Dr. Marco Brotto Rizzo. Il Prof. Aniello Merone illustrerà Network e programmi internazionali. Il Dr. Liborio Desantis presenzierà e spiegherà nel dettaglio le attività di Job placement dell’ateneo. Infine, la Dott.ssa Lorenza Cannarsa e il Dr. Matteo Anastasi mostreranno le attività della Responsabilità Sociale e dello sport.

Università Europea di Roma, un nome, una garanzia

L’incontro del 20 marzo sarà visibile anche in diretta streaming attraverso la piattaforma UER. Saranno oltre 20 i presenti tra docenti e professori. L’università Europea di Roma è l’unica non statale a registrare un alto livello di iscrizioni, crescita e occupazione. Secondo dati relativi ai laureati UER in Economia Magistrale a 3 anni dalla laurea il tasso di occupazione è pari al 100%. Questo è molto sopra alla meda nazionale del 88,4%. E non è finita qui. L’ Ateneo vanta il più alto indice di crescita anno dopo anno. Stiamo parlando del +20% solo nel 2020, anno segnato comunque da una situazione di Pandemia mondiale. Inoltre è stata rilevata dal Censis come seconda università non statale per punteggio complessivo a livello nazionale, nella sua classe dimensionale, per il 2020. In ultimo, ma non per ultimo, la UER è risultata unica anche in un altro importante settore tra le università non statali. Vanta la migliore comunicazione digitale in Italia. Mette a disposizione di tutti, studenti e professori, i migliori strumenti digitali. E’ presente su YouTube, Facebook, LinkedIn, Instagram e Twitter con profili costantemente aggiornati e di facile interazione.

UER, un’opportunità di crescita personale e professionale

Insomma un’università che offre sbocchi occupazionali garantiti al 100%, dispone di mezzi alternativi e all’avanguardia, garantisce il miglior dialogo possibile tra professori e studenti anche attraverso le piattaforme virtuali. Che conta un alto tasso di crescita nonostante il Coronavirus e la Pandemia Mondiale. Cosa desiderare di più? L’UER attende tutti il 20 marzo per un dialogo aperto e diretto. Anche, al momento, a distanza. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here