Decreto Sostegni in dirittura d’arrivo. Entro la fine della settimana il D.L. Sostegni andrà in Consiglio dei ministri. Il decreto verterà su cinque direttrici. Impiegherà complessivamente i 32 miliardi autorizzati con l’ultimo scostamento.

Decreto sostegni, in cosa consiste

Quasi 12 miliardi saranno destinati alle misure di sostegno alle attività produttive, con un fondo ad hoc per l’economia di montagna, falcidiata dalla mancata apertura della stagione sciistica. Circa 6 miliardi saranno destinati alla salute di cui 5 per il piano vaccini. Poco meno di dieci miliardi saranno devoluti alle misure per la famiglia, il lavoro, le indennità per stagionali e sportivi, la Cig, il Reddito di Cittadinanza e di Emergenza, la NASPI e il Fondo occupazione. Fino a tre miliardi saranno dedicati agli Enti locali, per intervenire su Trasporto pubblico locale e imposta di soggiorno, e per creare due fondi da un miliardo e mezzo di euro complessivi, per Comuni e Regioni. Due miliardi, infine, andranno alle misure per il fisco, per lo stralcio delle inesigibilità, le rottamazioni di avvisi bonari e altre misure.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here