Coronavirus, via a test fai da te per gli istituti scolastici. Serviranno per scongiurare un’ulteriore chiusura delle scuole. E ovviamente ad evitare ancora che bambini e ragazzi continuino le lezioni solo a distanza. Senza alcun contatto con i professori e con i coetanei. Insiste su questo punto il governatore della provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher.

Coronavirus, i primi test

La città pilota in tal senso sarà proprio Bolzano. Il governatore ha dichiarato che cominceranno prima i ragazzi delle scuole medie. Presto i test saranno estesi anche a 200 bambini delle scuole elementari. E cominceranno nel più breve tempo possibile. Non solo nelle scuole di lingua tedesca e ladina. Ma anche in quelle italiane, con una piccola differenza. Lì verranno eseguiti solo di pomeriggio con la presenza di operatori sanitari.

Si cerca la normalità

Fare i test nelle scuole, quantomeno quelli rapidi, rappresenta ad oggi l’unico modo per respirare una pseudo normalità e far tornare i ragazzi a scuola. Ci si augura fiduciosi una riuscita pienamente positiva. E che presto i test vengano estesi in tutta l Penisola

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here