I carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno consegnato al Direttore dell’Istituto penitenziario minorile di Nisida, Dottor Gianluca Guida, 2207 libri, un’ampia gamma di testi della Biblioteca della Legione Carabinieri “Campania”. La donazione è destinata a costituire un valido strumento integrativo nella rieducazione dei minori rinchiusi in carcere.

Napoli, la consegna dei libri, ecco com’è andata

Con il Coronavirus e con il rispetto di tutte le norme anti contagio, la consegna dei volumi non è stata affatto semplice. Tuttavia la stessa si è svolta senza troppi intoppi e nel rispetto delle norme anti contagio. L’intera operazione è stata curata dal comandante della Compagnia di Napoli Bagnoli Maggiore Federico Lori.

I volumi, la formazione dei giovani in carcere

I volumi, di vario genere letterario, narrativa, storia e altre materie , sono stati messi a disposizione dei ragazzi ristretti nell’istituto. Tutto questo solo affinchè possano rappresentare un punto di riferimento per la loro formazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here