Una bambina cerca aiuto per curare il suo cane e lo porta in braccio per 2 Km

Questa storia ha dell’incredibile e, infatti, ha fatto del giro del mondo in pochissimo tempo. L’episodio è successo in Turchia e vede protagonista una bambina di 9 anni, Cemre che, accortasi che il suo cane – Puket – stava male ha pensato di andare in cerca d’aiuto. Così si è caricata in spalla il piccolo amico a quattro zampe e ha percorso ben 2 Km – sfidando il gelo e la neve – verso il villaggio più vicino a casa sua, il villaggio di Düzpelit. 

La piccola era venuta a conoscenza che qui era appena arrivato un veterinario per controllare lo stato di salute di una mucca, così ha ben pensato di rivolgersi a lui per capire il problema del proprio animale domestico. Fortunatamente, alla fine tutto è andato per il meglio; Cemre ha raggiunto il posto senza farsi male e Puket è stato prontamente curato con una iniezione.

Tuttavia, la notizia ha avuto così dell’incredibile che proprio il veterinario ha voluto raccontare quanto successo. Ha scattato una foto della bambina e l’ha pubblicata sul proprio profilo Twitter, come testimonianza del suo grande coraggio. Inutile dire che l’avvenimento è diventato virale in poco tempo e tutti gli utenti del web (e non solo) si sono commossi nell’apprendere il clamoroso atto di fede della bimba.

Ancora una volta siamo di fronte alla dimostrazione lampante di quanto possa essere forte l’amore per il proprio animale domestico. E quanto questo sia importante per far crescere il senso di responsabilità nei bambini stessi. Un gesto che è un bellissimo esempio di cosa significhi provare affetto incondizionato per il proprio amico a quattro zampe.

Potete vedere qui sotto la foto di Cemre con il suo cagnolino Puket:

Il fatto è stato riportato per la prima volta dal quotidiano turco Hurryet.

x
Previous articleQuando esce Dynasty 4? Anticipazioni, streaming, Netflix, trailer
Next articleCovid 19, troppe disparità tra il “pubblico” e il “privato”