A partire da maggio 2021 partirà un consorzio tra gruppo Piaggio, Ktm, Honda Motor e Yamaha Motor allo scopo di sviluppare batterie intercambiabili per motocicli e veicoli elettrici leggeri. I membri del nascente consorzio hanno siglato l’accordo che promuoverà l’utilizzo di motoveicoli elettrici e contribuirà a rendere più sostenibile la gestione del ciclo di vita delle batterie.

Piaggio, KTM, Honda e Yamaha, più offerte di mercato

I fondatori prenderanno parte alla creazione di standard tecnici internazionali che puntano ad ampliare l’offerta di mercato, ridurre i tempi delle operazioni di ricarica e i costi dei veicoli e delle infrastrutture di ricarica. Insieme, Piaggio, Ktm, Honda e Yamaha rappresentano il 42,6% del mercato europeo. L’intesa nascente può quindi ambire a incidere in modo consistente sullo sviluppo della mobilità elettrica a due ruote nell’area Ue. Tutto questo anche considerando il fatto, non secondario, che nelle intenzioni dei quattro soci fondatori, la società resta aperta. Inoltre si dovrà allargare alla presenza di altri soggetti, case produttrici di moto e specialisti di infrastrutture per la distribuzione dell’energia elettrica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here