John e Marilyn. Due personaggi mitici della storia. La loro relazione ha sconvolto l’America e non solo. Il mondo intero tutt’oggi parla di loro. E cosa c’è di meglio che un romanzo per omaggiarli in quest’epoca segnata dalla Pandemia Mondiale?

John e Marilyn, la fragilità degli dei, il nuovo romanzo di Giovanni Menicocci

Ci ha pensato allo scopo il giornalista pubblicista Giovanni Menicocci con il suo romanzo, il primo edito da BookRoa, che lui ha scritto. Già sceneggiatore per Mediaset ed ex collaboratore di Mymovies, oggi Menicocci è direttore del portale Mauxa.com, per il quale intervista premi Pulitzer, artisti, attori e scrittori.

La storia

John e la bella Marilyn Monroe si trovano coinvolti in uno scandalo senza precedenti. Proprio quando il politico Kennedy arriva all’apice della sua carriera. Eletto presidente degli Stati Uniti d’America egli sente il dovere di dare una svolta alla vita politica e sociale americana. Proprio com’è accaduto per la propria. Sostiene così i diritti dei neri americani, da sempre calpestati, cerca di parlare con il suo popolo, si batte per il disarmo nucleare. Ma non riesce a “controllare” la sua vita privata. E proprio per questo i suoi nemici se ne approfittano. Essendo uno dei personaggi più importanti del mondo, tutti cercano di trovare una “macchia” nella sua persona e nella sua vita. Il giovane John adotta ogni accortezza. Ma alla fine resta travolto dal fascino dell’attrice Marilyn.

John e Marilyn, la relazione

I due si incontrano, si piacciono. Tra loro nasce una relazione. Prima per gioco. Ma alla fine si ritroveranno irrimediabilmente coinvolti. E quando questa relazione clandestina viene scoperta, i due dovranno lottare per ciò cui tengono davvero. E la storia comincia a rivelare al mondo lo scandalo della menzogna e della falsità. Una storia che da mito si trasforma con gli anni in leggenda. “Marilyn gli diede la mano, e lui la strinse con vigore. Si allontanò, e Kennedy la vide perdersi dietro il giallo delle magnolie”, si legge in un passo del libro.

Differenze tra mito e realtà

Ad oggi, si sa, la storia è ben diversa. A quanto pare la bella Marilyn è stata sedotta e abbandonata da uno degli uomini più potenti d’America. Che alla fine, per eliminare ogni diceria sul suo conto, lui uomo politico e pubblico sposato con prole, si vede costretto a cedere la “bella bambola” al fratello Bob. Marilyn è sempre stata una vittima dell’intera vicenda. Probabilmente è la stessa che alla fine l’ha condotta ad una morte precoce. Decesso che ancora oggi resta avvolto nel mistero. Ci piace pensare che tra loro sia nato un amore vero, puro, sincero. Anche se sembra essere solo un romanzo, la loro relazione è stata talmente appassionante da coinvolgere non solo gli stessi protagonisti. Ma anche chi lo ha scoperto. Ovviamente quando venne alla luce fu un vero e proprio scandalo. Tanto che molti si domandarono perchè la bella moglie del presidente preferì mettere tutto sotto banco, anzichè divorziare. Ancora resta vivo nella memoria il giorno del compleanno di John, quando l’attrice, agli occhi dei mondo intero, gli dedicò un appassionante “Buon compleanno”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here