In seguito alla decisione del suo consiglio di amministrazione, il gruppo HKScan ha venduto i terreni e gli edifici di sua proprietà a Vantaa all’investitore immobiliare Sagax Finland Asset Management Oy, una controllata di Ab Sagax quotata al Nasdaq di Stoccolma. Il prezzo della transazione è di quasi 77 milioni di Euro. La transazione non ha un impatto significativo sul risultato finanziario di HKScan per l’anno in corso. Il contratto di locazione consente a HKScan di continuare a svolgere la propria attività a Vantaa per i prossimi 20 anni. L’accordo prevede anche un’opzione di proroga per gli anni a venire.

“Abbiamo acquistato l’appezzamento di terreno a Vantaa nella primavera del 2020 per garantire la continuità delle nostre operazioni, in quanto queste proseguiranno fino al 2030. La vendita della proprietà consente di ridurre l’importo dei prestiti fruttiferi di HKScan”, ha dichiarato Tero Hemmilä, ceo di HKScan. Secondo quanto riferito da una nota stampa, l’accordo ridurrà l’indebitamento finanziario netto della società di circa 10 milioni di Euro e l’indebitamento netto per azione di 10 centesimi di Euro. Il contratto di locazione che HKScan pagherà per Vantaa sarà di circa 5 milioni di Euro all’anno; di conseguenza, la società non sarà soggetta ad ammortamenti relativi alla proprietà di Vantaa e gli oneri finanziari diminuiranno.

Punti di forza dell’impianto a Vantaa

“Il contratto di locazione a lungo termine consente di sviluppare un business nel lungo periodo sia in termini di nuove forme di produzione alimentare, che di consegne ai consumatori nella regione della capitale finlandese. E’ importante accorciare sempre più le distanze di consegna, considerando anche l’impatto ambientale. Inoltre, l’ubicazione e l’abilità nella logistica di Vantaa forniscono una piattaforma interessante per le partnership con altre aziende alimentari”, ha dichiarato Hemmilä. L’unità a Vantaa di HKScan produce ogni anno circa 50 milioni di chili di pasti e prodotti a base di carne. Quasi 120 milioni di chili di prodotti vengono distribuiti ogni anno ai consumatori attraverso il centro logistico situato nell’area. Quasi 700 professionisti dell’industria alimentare lavorano nell’unità di Vantaa. L’azienda ha acquisito l’appezzamento di terreno a Vantaa nell‘aprile 2020 da Lso Osuuskunta utilizzando il diritto di prelazione compreso nel contratto di locazione del terreno. Il prezzo di acquisto era di circa 36 milioni di Euro e combaciava con l’offerta che Lso Osuuskunta aveva ricevuto da una parte terza.

L’azienda di carne HKScan realizza prodotti proteici a base vegetale

L’azienda di carne HKScan ha stipulato un accordo con Hes-Pro Oy per sviluppare e lanciare sul mercato prodotti a base vegetale. HKScan ha introdotto una linea a base vegetale durante la prima metà del 2020, inizialmente nel canale della ristorazione e successivamente nella vendita al dettaglio.

I prodotti sono stati sviluppati da Hes-Pro Oy, che fa parte dello stesso gruppo di società della catena di fast food Hesburger, nella sua nuova unità produttiva a Kaarina, in Finlandia. “La cooperazione con Hes-Pro, parte del gruppo Hesburger, è un passo naturale per HKScan come parte della sua nuova implementazione della strategia di gruppo e supporta l’obiettivo dell’azienda di crescere in un’azienda alimentare versatile e di espandersi in nuove categorie di prodotti e materie prime”, ha affermato Tero Hemmilä, CEO di HKScan.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here