Covid 19, ormai si è quasi toccato il fondo per così dire. Un volontario della guardia ambientale a Pescia, in provincia di Pistoia, è stato aggredito per futili motivi. Aveva invitato un passante a indossare la mascherina. Per la sua e l’altrui sicurezza. E’ stato colpito alle spalle mentre avvisava le autorità.

Covid 19, volontario malmenato per il rispetto delle regole

A comunicare l’evento, l’amministrazione comunale. Stando alle prime ricostruzioni, la guardia, un volontario di 66 anni, durante il pomeriggio di ieri e nello svolgimento di un regolare servizio si era avvicinato a un gruppo di persone. Aveva intimato a una di queste, senza mascherina, di indossarla nel rispetto delle norme anticovid. Nonostante l’invito, per tutta risposta il trasgressore, un 53enne, avrebbe rifiutato la richiesta in quanto non la possedeva. Il volontario così gliene ha consegnata una che il 53enne non avrebbe voluto assolutamente mettere. A quel punto, il 66enne si sarebbe visto costretto ad allertare le forze dell’ordine. Non ha fatto neanche in tempo a girarsi che è stato colpito alla schiena dal trasgressore. L’uomo ha ricevuto subito le dovute cure mediche. Il 53enne sarà denunciato.

x
Previous articleKellogg’s: arriva il Coco Pops rosa in edizione limitata
Next articleValentino Rossi, il dottore oggi compie 42 anni. Ecco come festeggia