cosa mangiare dopo aver vomitato

Cosa mangiare dopo aver vomitato? Consigli e soluzioni per stare meglio nella rubrica di salute e benessere. Cosa mangiare e cosa bere in base alla causa del vomito? Cosa fare per i bambini? Tutte le informazioni in merito.

Dopo aver vomitato cosa mangiare?

Quali sono i cibi che si possono mangiare e quali no per ridurre il bruciore causato dal vomito? Gli alimenti da evitare sono:

  • cioccolato;
  • insaccati;
  • cibo in scatola;
  • latte e derivati;
  • carne;
  • salmone;
  • vegetali crudi;
  • ciliegie, uva, uvetta, arance.

Per agire subito contro il vomito, puoi mangiare:

  • crackers;
  • pane tostato;
  • riso;
  • patate;
  • mele in mousse;
  • banane schiacciate.

Per ricordare cosa puoi mangiare, puoi usare la sigla inglese BRAT (Banane, Riso, Apple cioè mela, Toast). La prima cosa da fare, però, è bere per reidratarsi.

Dopo aver vomitato cosa bere?

Acqua e limone dopo vomito è un rimedio naturale noto e usato quando si fa un’indigestione e il vomito dipende dall’aver mangiato troppo. Quali sono le altre bevande che si possono usare contro il vomito subito?

  • Tè al limone;
  • Tisana allo zenzero;
  • Infuso con camomilla, malva e menta.

Subito dopo il vomito, è importante evitare bibite gassate o che contengono caffeina. Evita anche l’alcol, perché peggiora i sintomi.

Cosa mangiare dopo aver vomitato per alcol

Cosa fare dopo aver vomitato per alcol? Il vomito rientra tra i postumi della sbornia. Quindi, oltre a eliminare le tossine dell’alcol con il vomito, il corpo dovrà riprendersi. Se hai una sbornia, smetti subito di assumere alcol, altrimenti peggiorerai le cose.

In queste condizioni, per riprenderti puoi mangiare:

  • frutta e verdura;
  • qualcosa di secco o integrale (crackers, fette biscottate, ecc.);
  • miele.

Per ridurre l’intossicazione da alcol, puoi usare tisane a base di zenzero, finocchio, melissa e camomilla. Nei casi più gravi, è prevista la lavanda gastrica in ospedale.

Cosa mangiare dopo vomito bambini

Prima di aiutare tuo figlio, è importante capire da cosa dipende il vomito. Nei bambini appena nati, è normale il rigurgito dopo i pasti. I bambini possono vomitare:

  • per aver mangiato troppo;
  • a causa di un’infezione o una malattia;
  • perché è entrato un corpo estraneo.

A cosa fare attenzione? Guarda se il vomito è successivo a un evento (viaggio in auto, pranzo pesante, ecc.), se ci sono altri sintomi (febbre, diarrea, peso ridotto), e quante volte il vomito si ripete. Se ci sono due o più episodi, corri dal pediatra.

I bambini devono mangiare in questa fase patate lesse, pollo lesso, miele al posto dello zucchero, crema di riso, succo di mela e banane schiacciate. 

Cosa fare dopo aver vomitato per indigestione

La prima cosa da fare è respirare e calmarsi. Contro l’indigestione in un adulto, ci sono medicinali da banco che si possono usare per favore la digestione e contrastare nuovi episodi di vomito. Quali sono i farmaci più noti?

  • Antivert;
  • Tigan;
  • Addofix;
  • Plasil;
  • Peridon.

Se vuoi usare dei rimedi naturali, puoi usare degli infusi o delle tisane con chiodi di garofano e finocchio.

Cosa mangiare dopo aver vomitato gravidanza

In gravidanza, succede di avere episodi di vomito. Dopo l’episodio, puoi mangiare solo cibi secchi. Per prevenire questi episodi, mangia 6 volte al giorno pasti leggeri. Così, non sarai mai a stomaco vuoto.

Bevi molto spesso durante la giornata e resta seduta per un po’ dopo aver mangiato. Non usare bevande ghiacciate o gassate, alcol o caffeina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here