Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Attualità

Pagano per interrare rifiuti “tossici” nel terreno. Denunciati dipendenti del comune

I carabinieri della stazione di San Vitaliano, insieme a militari della stazione carabinieri forestali di Marigliano hanno denunciato un 34enne di Palma Campania. L’uomo era già noto alle forze dell’ordine e titolare di una ditta di smaltimento di rifiuti. Denunciato anche un 66enne del posto. In passato si era reso responsabile dell’ufficio ecologia del comune di San Vitaliano.

Pagano e fanno interrare rifiuti. I controlli dei carabinieri

Secondo quanto accertato dai Carabinieri dopo un sopralluogo effettuato in un’area comunale adiacente all’autostrada in località Frascatoli a San Vitaliano, la ditta incaricata dal comune per la rimozione dei rifiuti dell’area aveva provveduto solo in parte alla bonifica. La restante parte dei rifiuti era stata interrata 

Rifiuti tossici, cosa c’era nel terreno

Molti di questi, pneumatici, materiali plastici, guaine e rifiuti vario genere, affioravano da un terrapieno di circa 1 metro e mezzo. Era evidentemente sovrapposto al piano stradale originale. I militari hanno poi accertato un’altra cosa sospetta. I lavori erano stati messi in pagamento dall’ente comunale, senza un’effettiva e accurata verifica sulla realizzazione della bonifica. Per questo motivo, il titolare della ditta dovrà rispondere di gestione e smaltimento illecito di rifiuti. L’allora responsabile dell’ufficio ecologia del comune di San Vitaliano invece dovrà rispondere di abuso di ufficio. L’area, 1000mq circa, è stata sequestrata.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Le più belle Immagini di Buongiorno nuove Per oggi Giovedì 06 Giugno 2024

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.