Finto avvocato tenta truffa a un’anziana. E’ successo a Nola, provincia di Napoli. Ieri mattina un poliziotto dell’Ufficio Prevenzione Generale, libero dal servizio, nel rientrare presso la propria abitazione a Nola, ha trovato la madre in forte stato di agitazione. Aveva ricevuto diverse telefonate da parte di un uomo che si era spacciato per il figlio chiedendole dei soldi.

Finto avvocato chiede soldi. La dinamica

In particolare, il malvivente aveva chiesto all’anziana di consegnargli la somma di 5.000 euro. Sarebbe servita per coprire un assegno bancario privo di copertura. L’aveva “rassicurata” dicendole che di lì a poco, sarebbe giunto un avvocato per prelevare il denaro e portarlo in banca.
A questo punto il figlio ha atteso con la madre l’arrivo  dell’ “avvocato”. Quando gli ha aperto la porta ed essersi qualificato, è stato aggredito dall’uomo che lo ha spinto più volte con forza contro un muro tentando di darsi alla fuga. Non senza difficoltà e dopo un breve inseguimento, è stato bloccato in attesa dell’arrivo di una volante del Commissariato di Nola. Il malvivente, Salvatore Puccinelli, 72enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per tentata truffa aggravata, resistenza, minacce a Pubblico Ufficiale e lesioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here