Senzatetto morto per percosse. 6 Persone, di cui cinque minorenni tra i 14 e i 16 anni, sono state inscritte nel registro degli indagati presso La Procura di Tempio Pausania.

Senzatetto ucciso, chi era

Oggetto delle percosse, senza senso, un clochard di 54 anni, Abdellah Beqeawi. Ma per tutti era “Filippo”. Di origine marocchina, viveva da decenni ad Arzachena, in Gallura. E’ stato dichiarato morto per infarto la sera del 22 dicembre scorso dopo che era stato trovato nel parcheggio sotterraneo di un supermercato. Il suo cuore non ha retto. Non era la prima volta per la baby gang. Qualche giorno prima della sua morte, secondo quanto si evince dai video di sorveglianza ora al vaglio dei carabinieri, l’uomo era stato percosso più volte. Finanche umiliato dal branco di ragazzini.

Baby Gang, di chi è la colpa?

Ma per vicende del genere chi sono da accusare? I ragazzini, minorenni e influenzati da una società violenta, o le loro famiglie? Per ora si indaga sulle responsabilità dei minori. Diversi i filmato in cui si vede il senzatetto torturato e deriso. Il branco al momento sarebbe già sotto interrogatorio. I cellulari sequestrati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here