La noce di cocco è un alimento gustoso e succulento.

Scopriamo insieme tre metodi semplici per apprendere come si apre una noce di cocco.

Come aprire una noce di cocco: primo metodo

Vi siete sempre chiesti come aprire il cocco? Et voilà… ecco a voi un metodo davvero basico che vi farà capire come rompere una noce di cocco usando semplici mosse.

Innanzitutto, togliete l’acqua dal cocco praticando un foro sulla parte alta della noce.

In questa zona noterete tre tacche dette anche “occhi”, una delle quali è in genere la più tenera e potrete agilmente inciderla on un coltello. Quindi, una volta individuato il punto più debole, fate pressione con la lama per aprire il cocco. Potete anche usare un cacciavite o uno spiedino di metallo.

Dopodiché dovete capovolgere il cocco sopra un bicchiere. Potete anche usare un altro recipiente, come una ciotola o una tazza.

Per continuare l’operazione, aspettate che il succo fuoriesca completamente. In seguito, potete usare una mazza per aprire cocco e simili.

Come aprire la noce di cocco: secondo metodo

Sempre intenzionati a capire come si apre il cocco? Il primo metodo su come aprire una noce di cocco non vi convince? Ebbene seguite questa procedura: preriscaldate il forno.

Per aprire il cocco utilizzando il calore è importante che il forno sia caldo. Quindi, impostatelo a una temperatura di 190 °C e aspettate che si riscaldi.

Mettete il frutto in una pirofila e infornatelo per 10 minuti. Potete anche impiegare una teglia o un tegame.

Se non vedete crepe sulla noce dopo i 10 minuti stabiliti, continuate la cottura finché il frutto non comincia a spezzarsi.

In caso, potete anche utilizzare il microonde, mettendo la noce di cocco in un recipiente e scaldandola a una potenza medio-alta per 3 minuti.

Se avete optato per il forno, vi basterà rimuovere la pirofila dal forno e avvolgerla in un canovaccio. Quando il guscio inizierà a rompersi, togliete la noce di cocco dal forno e lasciatela raffreddare per 2/3 o minuti.

Ma come rompere il cocco arrivati a questo punto? Ebbene, ammantatelo con un canovaccio. Mettetelo poi in un sacchetto e colpite la noce contro una superficie dura. Poi, con un coltello incidete il guscio e la polpa per separarli.

Una volta rotta la noce in vari pezzi, toglietela dal sacchetto e dal canovaccio; prendete ogni singolo pezzo e fate leva con la lama del coltello per staccare la polpa dal guscio.

Per eliminare tutta la parte marrone da quella bianca, utilizzate il pelapatate.

Come si apre un cocco: terzo metodo

Né il primo, né il secondo metodo vi sono congeniali? Non vi resta che provare con quest’ultimo metodo.

Come aprire noce di cocco o frutti simili stavolta? Be’, è semplice… vi basterà usare il martello.

Dopo aver eliminato il succo, avvolgete la noce con un canovaccio e tenetela ben ferma.Colpitela con il martello fino a romperla a metà.

Appoggiate il frutto con la parte aperta rivolta verso il basso. Crepato lo strato esterno, impiegate le dita per aprirlo, poi mettete il cocco sul tavolo con il guscio verso l’alto.
Colpite di nuovo il cocco per ammorbidire la polpa.

Fate leva con un coltello per raccogliere la parte bianca.

A questo punto, con questi tre metodi dovresti aver capito come aprire cocco o frutti simili.

Qui sotto trovate anche un tutorial.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here