Vi siete appassionati alla miniserie tv Fratelli Caputo?

Ebbene, forse, ci potrebbe essere una seconda stagione.

Fratelli Caputo: la prima stagione

Fratelli Caputo è la miniserie televisiva diretta da Alessio Inturri e prodotta dalla casa di produzione Ciao Ragazzi!, fondata da Claudia Mori, con la collaborazione di Apulia Film Commission.

La serie è stata trasmessa in prima visione assoluta in prima serata su Canale 5 dal 23 dicembre 2020 all’8 gennaio 2021.

Ecco la trama ufficiale della serie tv: Nino e Alberto non si conoscono, non si sono mai visti, eppure condividono un dettaglio importante: il cognome.

I due sono fratellastri, entrambi sono figli del più amato sindaco di Roccatella, Calogero Caputo, che in quel paesino siciliano ha sposato Agata ed avuto il suo primo figlio, Nino. Calogero, però a Milano ha conosciuto Franca, da lei ha avuto il secondo figlio, Alberto, e in Sicilia non ci è più tornato.

Nino è cresciuto così senza padre, con la ferita di un abbandono che la madre non ha mai cercato di attenuare. Alberto, invece, ha avuto un padre, una famiglia felice, una formazione universitaria, insomma tutto ciò che a Nino è stato negato.

I due si fronteggiano come candidati alla poltrona di sindaco a Roccatella, ma alla fine collaboreranno per il bene della famiglia e del paese.

Fratelli Caputo: le location della serie tv

Le riprese sono avvenute a Nardò (in provincia di Lecce) all’inizio del marzo 2019; nell’estate dello stesso anno la produzione si è spostata a Gorgognolo (in provincia di Brindisi), e poi a Santa Maria al Bagno, Santa Caterina, Sant’Isidoro e Santa Cesarea Terme.

Le riprese sono state effettuate nel giro di 14 settimane.

Fratelli Caputo: le dichiarazioni dei protagonisti

Cesare Bocci, in merito al suo personaggio, ha dichiarato a Tv Sorrisi e Canzoni: “Alberto Caputo è nato a Milano. E attivo, efficiente, con la mentalità aperta. Fa il commercialista, ma è frustrato. Finalmente decide di inseguire la sua passione che è la politica e, seguendo le orme del padre che era stato sindaco illuminato di Roccatella, scende in Sicilia e si ritrova ad avere a che fare con l fratellastro Nino, rimasto da sempre nel paese d’origine della loro famiglia”.

Nino Frassica, in merito al suo personaggio, ha dichiarato a Tv Sorrisi e Canzoni: “Il divertimento della serie è nel racconto di un’Italia dove vincono le persone perbene. C’è la provincia con la sua umanità calda, il piccolo rubagalline, il cialtrone, ma mai il criminale. Non c’è mafia, non c’è il cliché del boss né il crimine: la serie è un family che racconta il nostro Paese attraverso i piccoli difetti e i grandi pregi”.

Fratelli Caputo 2: si farà?

I protagonisti Nino Frassica (Nino) e Cesare Bocci (Alberto) potrebbero tornare in una seconda stagione grazie agli ascolti della prima.

Sara D’Amario, che interpreta Patrizia, durante un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, ha dichiarato: “Abbiamo lasciato un finale aperto proprio per continuare con nuove puntate”.

Quindi, sia gli attori, che il pubblico, avendo apprezzato la storia della prima stagione, desidererebbero sicuramente vedere nuove vicissitudini dei fratelli Caputo.

L’unico dato certo è che la prima stagione ha registrato ottimi ascolti. L’ultima puntata è stata vista da 3.348.000 spettatori.

Niente male, non trovate?

Per il momento, comunque, è tutto. Stay tuned. Vi aggiorneremo prima possibile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here