In occasione dei 25 anni dei Foo Fighters, Vans ha deciso di creare una collezione di scarpe dedicate proprio alla band musicale. Due icone, una della musica ed una della moda, hanno quindi unito le loro forze per dar vita ad una scarpa sneaker che si chiamerà Vans x Foo Fighters Sk8-Hi.

Le scarpe sono di colore nero ed all’esterno campeggia il logo del gruppo in bianco, generando un contrasto cromatico molto fashion che crea uno stile originale e personalizzato. La stessa band sul suo profilo Instagram ha pubblicato una piccola clip, che evidenzia il carattere rock e streetwear delle sneakers in questione. Non sono stati rilevati altri “spoiler” sulle caratteristiche delle scarpe, né tanto meno sulla data del lancio. Secondo voci di corridoio i modelli potrebbero però essere presentati il 5 febbraio, cioè in concomitanza con la distribuzione di “Medicine At Midnight”, il nuovo album del gruppo.

La storia dei Foo Fighters

I Foo Fighters nacquero nel 1995 dalle ceneri dei Nirvana. Dopo la tragica morte di Kurt Cobain l’ex batterista dei Nirvana, Dave Grohl, creò il gruppo insieme a Nate Mendel al basso e William Goldsmith alla batteria. Successivamente si aggiunse alla band Pat Smear, anch’egli con dei trascorsi nei Nirvana. Il nome Foo Fighters deriva da un termine utilizzato nella seconda guerra mondiale per indicare quegli strani avvistamenti aerei riportati da alcuni piloti alleati, chiamati generalmente UFO.

Il genere della band è un mix di rock alternativo, post-grunge e hard rock. I brani dei Foo Fighters sono caratterizzati da strofe lente e cantate in modo pacato, alternate da improvvisi ritornelli urlati a squarciagola. Una chiara influenza dei Nirvana, ed in particolare un lascito ereditario di Kurt Cobain, noto per la sua voce malinconica e graffiante allo stesso tempo. Questa tipologia di musica ha attirato ed attrae ancora i più giovani, ma anche i nostalgici degli anni ’90 e dello stile grunge.

La storia di Vans

Non sorprende affatto la collaborazione tra Vans ed i Foo Fighters, che hanno molte cose in comune. Le Vans hanno uno stile ribelle e rock che ama sfidare le regole preconcette e rigide della moda. Proprio per questo motivo sono amate dai più giovani, ma anche da professionisti e manager che vogliono vestire in modo pratico e comodo quando vanno in ufficio, senza rinunciare allo stile ed al design.

L’azienda Vans nacque nel 1966 ed i primi modelli erano ispirati alle scarpe da skate statunitensi. I fondatori furono dei pionieri della moda, infatti capirono che le scarpe potevano essere declinate per un abbigliamento sportivo ma anche elegante. Nel 1980 la produzione si concentrò sulla creazione di scarpe da baseball e football ed infatti l’azienda non ha mai perso il suo spirito sportivo, neanche dopo la bancarotta del 1984. Il marchio fu poi riacquistato dalla Vf Corporation che ha mantenuto l’anima sportiva e rock della scarpa.

I tributi musicali alla Vans

La collaborazione con i Foo Fighters non è l’unica “incursione” della Vans nel mondo della musica. Sono diversi i gruppi musicali che hanno dedicato tributi e canzoni all’iconico brand statunitense. I Wolfpack, gruppo californiano, ha dedicato una canzone all’azienda chiamandola “Vans song”. Lo stesso titolo è stato usato per un brano dei Suicide Machines, gruppo ska punk, che parla del loro legame con le scarpe Vans.

The Pack, band hip hop americana, ha inciso una canzone chiamata semplicemente “Vans” in cui si parla delle sneakers. Il cantante californiano T. Mills ha dedicato una canzone al brand chiamata “Vans On”. Infine anche in Italia il rapper LowLow ha scritto una canzone intitolata “Skinny e Vans”.

Il variegato mondo Vans

Le Vans sono ideali per un abbigliamento sportivo, ma all’occorrenza si abbinano perfettamente anche con outfit da lavoro negli ambienti formali. Uomini e donne in carriera spesso lavorano in mobilità, quindi hanno bisogno di scarpe comode capaci di mixare sapientemente praticità e design.

Vans però non è solo sinonimo di scarpe, infatti l’azienda col tempo ha ampliato la sua produzione a diversi capi d’abbigliamento ed accessori, come felpe, maglie, t-shirt, pantaloni, giubbini ecc. Sul sito urbanjunglestore.com puoi trovare un’ampia collezione dedicata alle sneakers, ma anche a giacconi, felpe, zaini, pantaloni, berretti, t-shirt, marsupi, pantaloncini e tutto ciò che fa rima con streetwear.

Previous articleU-Mask: prezzo, caratteristiche e recensioni della comoda mascherina riutilizzabile a lungo termine
Next articleChi è Lucia Gravante? Tutto sulla sorvegliante del Collegio: figli, Instagram, anni, altezza, marito, lavoro