Smart working: lavorare da casa ci è costato fino a 268 euro in più a famiglia nel 2020

Oggi si svolge tantissimo il lavoro agile e la didattica a distanza che però, come dimostrato da un recente sondaggio, pesano sulle bollette degli italiani.

Restare a casa più tempo si traduce così in fatture più onerose da pagare.
Questo viene fuori dall’ultimo report di SOStariffe.it che ha stimato tutte le maggiorazioni di spesa per luce, gas e internet fisso, dovute alle attività di studio/lavoro casalingo nel 2020. Il risultato?
In media gli italiani hanno speso tra 145 (i single) e 268 euro in più (le famiglie) nell’anno passato.

Il 2020 ha visto gli italiani alle prese con lo smart working e la didattica a distanza.
Molte le aziende che hanno ai propri dipendenti di lavorare da remoto per tenerli al sicuro dall’epidemia di Coronavirus e rallentare la diffusione della malattia: è chiaro dunque che milioni di professionisti si stanno temporaneamente unendo ai ranghi della forza lavoro remota. Nessuno sa quanto durerà ancora.

Anche per questo, per le famiglie italiane, sta arrivando un bonus smart working. A tutti gli effetti un’agevolazione, forse erogata sotto forma di contributo una tantum, per compensare la rinuncia a straordinari e buoni pasto dovuta al passaggio al lavoro agile.

Un contributo economico che potrebbe coprire, almeno in parte, le spese per le utenze necessarie al lavoro domestico.
Ma perché? A quanto ammontano le bollette nel 2020 per colpa del lavoro agile e della didattica a distanza?
Ecco la risposta che arriva direttamente
dall’ultimo osservatorio SOStariffe.it: ha stimato infatti che la maggiorazione dei consumi dovuti a studio e lavoro domestico nel corso dell’anno passato, è in media tra 145 e 268 euro in più.
infografica Spese Smartworking 2020_SOStariffe-it_Gennaio2021

Lavoro agile, quanto mi costi

Potrebbe esserci un chiaro rivestimento positivo con il lavoro a distanza: spesso fa risparmiare denaro ai lavoratori tagliando le spese come i costi del pendolarismo, come del resto affermano i lavoratori stessi e gli esperti del settore.
Ma probabilmente dovranno affrontare alcuni altri costi, come pagare più larghezza di banda per gestire videoconferenze e, visto che il normale lavoro da ufficio è svolto nelle pareti domestiche, affrontare anche un tipo di “spese “normalmente fornite all’interno di un ambiente di ufficio tradizionale.

Così l’indagine dell’Osservatorio SOStariffe.it ha stimato le maggiorazioni di spesa relative alla fornitura di luce e gas ma anche di connessione web da rete fissa dovute allo smart working e alla didattica a distanza da casa nel corso del 2020.

Come si è svolta l’indagine?
Sono stati esaminati tre profili di consumatore – tipo: il single, la coppia e la famiglia.

Si è calcolata la spesa media di un anno di ciascuno e, tramite simulazioni, si è potuto stimare l’incremento dei consumi dovuto alle nuove attività svolte da casa, facendo emergere che:

  • i single hanno speso 145 euro in più,
  • le coppie se la sono cavata aggiungendo 193 euro alle solite bollette
  • le famiglie hanno dovuto mettere in conto 268 euro in più. 

Il costo dello smart working grava soprattutto sulle famiglie

Sappiamo bene che il maggior risparmio sui costi con il lavoro da casa, sia esso d’ufficio o scolastico, va per il pendolarismo e i costi degli spostamenti in generale. Ma sono davvero soldi risparmiati?
L’indagine, condotta tramite i comparatori SOStariffe.it per le offerte luce e gas e le offerte internet casa, ha evidenziato che svolgere le consuete attività di lavoro e studio da casa, comporta un aggravio di costi soprattutto per le famiglie, più che per chi vive da solo o in due.

  1. I single infatti nel corso del 2020, hanno speso per le tre utenze considerate un totale di 1116 euro (di cui 719 per luce e gas e 397 per internet). Lo smart working ha fatto loro sborsare in media 145 euro in più.
  2. Le coppie, nel complesso, hanno dovuto sostenere, nel 2020, una spesa di 1484 euro per le bollette (che comprende 1087 di luce e gas e 397 di internet). La permanenza domestica per studio e lavoro ha inciso in media per 193 euro sul bilancio annuale delle coppie.
  3. Il profilo di consumatore-tipo che ha risentito di più dei rincari dovuti allo smart working sono proprio le famiglie (quelle considerate dallo studio SOStariffe.it sono composte da due genitori e un figlio). In media i nuclei familiari hanno speso 2058 euro per le bollette nel corso del 2020 (di cui 1661 per la luce e il gas e 397 per la connessione da rete fissa).

In questo caso l’incremento di spesa sostenuta in smart working si aggira sui 268 euro.

Come risparmiare sulle utenze nel 2021

Lo smart working semplificato resterà in vigore fino al 31 marzo, a meno che non ci saranno significativi cambiamenti sui vaccini e contagi prima di questa data.

A questo punto allora come posso risparmiare sulle utenze domestiche?

Un consiglio utile – risponde Alessandro Voci, responsabile Ufficio Studi e Indagini di SOStariffe.it – è passare al mercato libero già da ora e approfittare della migliore offerta luce o gas, magari una promozione di tipo dual fuel (una fornitura congiunta più facile da gestire e spesso piuttosto conveniente). Per quanto riguarda la connessione domestica, invece, possiamo individuare una promozione, magari per la fibra ottica FTTHspendendo meno di 30 euro mensili”.

Possiamo farlo in maniera semplice con uno strumento di comparazione, cioè l’apposito tool SOStariffe.it: https://www.sostariffe.it/internet-casa/.

La ricerca si può anche fare ovunque in pochi clic grazie all’App SOStariffe.it, scaricabile gratuitamente da iOS e Android store, e potrete così ricevere consigli di risparmio “su misura” dagli esperti del comparatore: https://www.sostariffe.it/app/

smart working smart working proroga smart working prorogato smart working obbligatorio smart working privati smart working privato smart working come funziona smart working regolamento smart working e buoni pasto smart lavoro agile pa working smart traduzione proroga smart working privati smart working in italia smart work lavoro da remoto significato significato smart working regole smart working lavoro agile lavorare in smart working smart working legge smart working costi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here