Personaggi

Chi era Alberto Naponi di Masterchef? Tutto su di lui: morte, Masterchef 3, età, biografia, moglie, figli

Alberto Naponi: età, biografia, morte 

Classe 1946, si è spento all’età di 76 anni Alberto Naponi, l’aspirante chef cremonese famoso per aver partecipato alla terza edizione di Masterchef, andata in onda nel 2014 su Sky UnoL’uomo, prima di diventare un volto noto della tv, nel corso della sua vita è stato pittore, judoka, geometra e pasticcere. Nonché uomo di grande spirito, come è stato possibile constatare durante il programma.  

Dopo aver preso parte a Masterchef, Alberto aveva portato avanti i suoi cooking show in giro per l’Italia, fino alla pubblicazione di un libro dal titolo: La poesia è un risotto all’acciuga. A dare la notizia della scomparsa, è stata proprio la produzione di Masterchef Italia, che con un post sui propri social ha annunciato:  

È con grande dolore che salutiamo Alberto Naponi, aspirante chef della terza edizione di MasterChef Italia. Ciao Alberto 

Inutile dire che per lui sono arrivati messaggi di cordoglio, non solo da parte del pubblico che lo ha sempre ricordato con affetto, ma anche dai suoi ex compagni di brigata. Al momento rimangono sconosciute le cause del decesso.  

Alberto Naponi: Masterchef 3 

Alberto aveva partecipato a Masterchef per gioco, senza l’aspettativa di riuscire poi a entrare nel cooking show. Figlio di una ricca famiglia produttrice di biscotti – tra le più importanti d’Italia – dopo la caduta in rovina dell’azienda, aveva iniziato a lavorare nei ristoranti, dove aveva approfondito la sua passione per il cibo. Nel giro di qualche tempo inventò anche dei dolci suoi.  

L’uomo venne eliminato dalla trasmissione di Sky Uno, perché non riuscì a pulire dei ricci di mare. Nonostante questo, però, è rimasto uno dei concorrenti più amanti di tutte le edizioni di Masterchef 

Ricordiamo, inoltre, che la terza edizione di Masterchef fu una delle più controverse nella storia del cookig show. Ad aggiudicarsi la vittoria fu il dottore Federico, noto collaboratore della Barilla, allora sponsor del programma. Vittoria che, secondo molti, non fu giudicata molto pulita.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.