nyfw2021

NYFW2021: la New York Fashion Week si terrà a New York dal 13 al 14 febbraio 2021. La capitale della moda americana si prepara a gestire un evento di proporzioni mondiali seguendo tutte le direttive contro la pandemia e con un nuovo Presidente.

Come funzionano le passerelle americane e quali sono le nuove tendenze per la moda femminile 2021?

New York Fashion Week: cos’è

La New York Fashion Week è l’evento della moda tra i più importanti al mondo. Ha l’organizzazione della IMG. Si tratta di una società privata che gestisce eventi nell’ambito sportivo e della moda.

L’azienda gestisce anche la comunicazione e l’organizzazione della NYFW2021 e per quest’anno, vista la pandemia, ha messo a disposizione tutti i video in streaming per gli operatori di settore sul sito ufficiale online dell’evento. Per poter accedere a questi video, però, al momento ci si deve registrare sul sito ufficiale con un indirizzo e-mail valido.

NYFW2021: sfilate e tendenze

Le sfilate della NYFW2021 attualmente a disposizione sono quelle della collezione 2020-2021. Sono le tendenze di quest’anno, mentre i capi che saranno presentati in streaming a febbraio 2021 rappresenteranno le tendenze per l’inverno 2021-2022 (quindi dicembre 2021-gennaio 2022).

Cosa sappiamo ora sulle nuove tendenze? Ritorna di gran moda la lana, come elemento comodo, che coccola e seduce al tempo stesso. I brand più importanti della moda la stanno utilizzando nelle sfilate per accessori come le sciarpe.

La lana, se lavorata da mani esperte, può diventare anche un abito per le grandi occasioni, in colori tipici dell’inverno, come il castano chiaro o il rossiccio. Torna in gran voga anche il patchwork, ma in forme più sofisticate.

Si possono utilizzare tessuti di lana di colore diverso, ma lavorati allo stesso modo. Nelle sfilate, ci sono anche brand come Daks Moda, che puntano a maniche diverse rispetto alla parte centrale del maglione di lana, ma coordinate tra loro.

I brand del lusso puntano sulla tinta unita bianca o nera, complice il freddo dell’inverno e la voglia di evidenziare stile, forma e accessori.

Tra le altre tendenze per il 2021, per lei c’è il ritorno agli anni ’40 per gli abiti. Si tratta delle forme svasate dell’epoca interpretate in chiave moderna da maison come Dior. Infatti, questi brand utilizzano questo tipo di taglio su materiali come i tessuti animalier, o i tessuti tecnici scintillanti. Anche qui, domina il monocolore, con tendenze, però, al viola, al giallo, al blu e al nero.

Ritornano anche i cappotti lunghi e imbottiti, che diventano un capo di abbigliamento elegante e di classe. I colori sono spesso il blu e il grigio perla, oppure i colori castani. Dominano le tendenze anche i capi con collo alto e i cappotti sartoriali.

Giacche e felpe sono minimal, con lo stretto necessario, ma sempre con qualcosa per farsi notare. Quando la maglieria è monocolore, si punta sugli accessori, di forme più morbide rispetto al passato, ma con una lavorazione ricca ed elaborata.

Le tendenze puntano tutto sull’attenzione agli accessori e ai particolari per evidenziare le poche cuciture presenti e un carattere eccentrico e riflessivo, mentre per lei si passa a capi di abbigliamento che esprimono personalità con tessuti ecosostenibili.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here