Il segreto per la lunga vita? Fare giardinaggio. Uno studio del 2021 ha dimostrato che le persone che vivono più a lungo hanno queste caratteristiche comuni: seguire una dieta sana, socializzare e avere amore per la natura, soprattutto darsi da fare per curarla con le proprie mani raccogliendo i frutti del proprio lavoro.

I comportamenti che aiutano la longevità

Un recente studio del 2021 condotto da CNBC ha dimostrato come un campione di soggetti particolarmente longevi viventi in diverse parti del Mondo, abbia in comune non solo l’essere centenari ma l’avere attitudini comuni. Alcune persone oltre i 100 anni residenti a Okinawa in Giappone, in California e nella Barbagia in Sardegna, sono state capaci di vivere meglio e più a lungo. Caratteristiche comuni sono state certamente il seguire per tutti una dieta sana, che sappiamo bene sia molto importante per l’esistenza e per evitare l’insorgenza di malattie che possano accorciarla. Altro fattore comune è stato il mantenimento dei rapporti sociali: pare che chi sia circondato da amici e familiari abbia più possibilità di vivere a lungo rispetto a chi è solo. La terza caratteristica in comune ai centenari di diverse parti del Mondo ha però dell’incredibile: pare sia stato il dedicarsi, fino a età avanzata, ad un hobby specifico come il giardinaggio.

Vivere a lungo grazie al giardinaggio

Ebbene sì, praticare giardinaggio allunga la vita. Pare che sia proprio questo il segreto della longevità emerso da studi recenti condotti proprio in questo nuovo anno 2021. E i motivi sono diversi. Fare giardinaggio innanzitutto significa stare all’aperto a contatto con la diretta esposizione solare e con l’ossigeno. Benefici immediati arrivano all’organismo che reagisce in maniera positiva al contatto con la natura. Il giardinaggio è poi un’attività che perdura nel tempo poiché la cura delle piante deve essere sempre costante per preservare la salute del proprio orto.

Fare giardinaggio significa fare esercizio fisico. Sappiamo bene come l’attività fisica sia importante per il benessere motorio e psicofisico dell’organismo. Fare giardinaggio è tutt’altro poi che leggero perché scavare e sollevare vasi richiede un consistenze sforzo fisico. Curare il proprio giardino può essere paragonato all’andare in palestra se si pensa alle calorie bruciate con l’attività fisica. Quando si curano invece orti e piante da frutta, certamente si raccolgono i prodotti della terra, che finiscono sulla propria tavola. E’ niente è più salutare del mangiare frutta e verdura coltivata da sé senza fertilizzanti, diserbanti o ogm. La soddisfazione poi del portare in tavola il proprio lavoro è tantissima e rigenera lo spirito.

Fare giardinaggio è infine un’ottima attività anti stress. Sappiamo bene come lo stress incida in negativo sulla qualità della vita e anche sulla sua durata. Il giardinaggio impegna la mente e distrae dalle preoccupazioni, rilassa e distende mente e corpo. Gli studi hanno dimostrato come curare il giardino aiuti a sentire come meno faticoso il compiere azioni ripetitive. Inoltre fare giardinaggio aiuta a far scendere i livelli di cortisolo, che altro non è che l’ormone dello stress.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here