Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Cinema e Televisione

Quando esce “Percy Jackson 3”? Data ufficiale di uscita, cast, anticipazioni e curiosità

Vi piace la saga di Percy Jackson?

Ebbene, pare che il film Percy Jackson 3 sia ancora in una fase di pre-produzione.

Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il ladro di fulmini

Il film del 2010 è diretto da Chris Columbus.

Il lungometraggio è un adattamento del primo capitolo della serie letteraria scritta da Rick Riordan.

La trama ufficiale è la seguente: il film inizia con l’incontro tra il Dio Poseidone e suo fratello Zeus e il re degli dei confessa di aver subito un furto, ovvero la Folgore, che gli dà il controllo su tutti i fulmini, è stata rubata.

Zeus è convito che il responsabile del furto sia il figlio di Poseidone e minaccia di scatenare una guerra sulla terra se entro la mezzanotte del 21 giugno, nel solstizio d’estate, la Folgore non gli verrà restituita.

Torniamo poi sulla terra dove facciamo la conoscenza di Percy Jackson, un ragazzo dislessico e iperattivo che vive a New York con sua madre e l’odioso patrigno.

Dopo aver cambiato ben sei istituti d’istruzione, il ragazzo è costretto a frequentare un istituto per ragazzi difficili dove però ha la fortuna di conoscere il migliore amico, Grover.

Un giorno Percy si reca con la sua classe in visita al Metropolitan Museum of Art, in una galleria di sculture di divinità greche, dove una delle sue professoresse, la signora Dodds, chiede di parlargli in privato e sorprendentemente si trasforma in una delle Erinni .

A questo punto inizia a minacciare Percy e gli intima di darle il fulmine che ha rubato.
Percy non ha idea di cosa stia parlando la professoressa e spaventato fugge via, ma il professore di latino, Mr. Brunner, riesce a raggiungerlo e incarica Grover a condurre lontano sia Percy sia sua madre.

Durante il tragitto Sally inizia a raccontare a Percy di come ha incontrato suo padre, un uomo di cui non pronuncia mai il nome, ma di cui era davvero innamorata e che è stato costretto a fuggire via.

Nonostante qualche ostacolo che porterà Percy a vivere avventure inimmaginabili, il gruppo riuscirà a raggiungere la sua meta: un centro per ragazzi davvero speciali, diretto dal sig. Brunner, che ha assunto le sembianze del centauro Chirone, il mitico istruttore di eroi come Eracle, Teseo, Achille ed Enea.

Qui il giovane Percy scopre di essere un semidio, nato dall’unione di sua madre con il dio del mare Poseidone, e di possedere poteri incredibili come la manipolazione dell’acqua e l’uso dell’acqua per guarire.

Da questo momento inizia l’avventura, riuscirà Percy a gestire la scoperta di questa nuova identità e a salvare la madre dalle grinfie di Ade?

Protagonista della pellicola è il giovane attore Logan Lerman (Percy Jackson) accompagnato dai due suoi amici: Alexandra Daddario (Annabeth Chase), e Brandon T. Jackson (Grover Underwood).

Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il mare dei mostri

Il film del 2013 è diretto da Thor Freudenthal e i protagonisti sono Logan Lerman, Brandon T. Jackson, Alexandra Daddario, Douglas Smith, Leven Rambin e Jake Abel.

La trama ufficiale è la seguente: i ragazzi scappano da un mostro rifugiandosi nel Campo Mezzosangue, dimora di tutti i semidei come loro.

Infatti Annabeth è figlia di Atena, Luke è figlio di Hermes, Grover è un satiro e Talia è figlia di Zeus. Durante la fuga, Talia si sacrifica per salvare i compagni.

Suo padre Zeus la trasforma immediatamente in un albero magico, il quale traccia un confine lungo tutto il perimetro del Campo Mezzosangue, che da quel momento impedirà a qualsiasi mostro mitologico o essere mortale d’infiltrarsi.

In questo modo Talia continuerà a vivere in eterno. Sette anni dopo, Percy (Logan Lerman), figlio di Poseidone e di una terrestre, conduce una vita tranquilla nel Campo Mezzosangue con i suoi amici, il suo custode Grover e Annabeth, per la quale nutra un particolare affetto.

Tra le nuove conoscenze di Percy ci sono Clarisse La Rue (Leven Rambin), la figlia di Ares, e Tyson (Douglas Smith), un ciclope buono e gentile, fratellastro di Percy in quanto figlio di Poseidone e di una ninfa del mare.

Un giorno un Toro della Colchide, un mostro simile a un toro meccanico sputafuoco, attraversa la barriera del campo e attacca Percy e i suoi amici. Grazie alla sua penna trasformata in spada, Percy riesce a distruggere il mostro.

Subito dopo Luke Castellan appare all’improvviso e ha un confronto con Percy. Luke gli rivela di essere a conoscenza di una profezia che lo riguarda e cerca di convertirlo alla sua causa, dicendogli che molti altri mezzosangue si sono già uniti a lui. Quindi scompare.

Intanto il centauro Chirone (Anthony Head) e il signor D (Stanley Tucci), il direttore del campo, scoprono che l’albero di Talia è stato avvelenato, rendendo vulnerabile l’ingresso del Campo.

Percy accusa Luke dell’accaduto. Consultando il tablet, Annabeth scopre che l’unico modo per curare Thalia e proteggere il Campo Mezzosangue è recuperare il Vello d’Oro.
Sfortunatamente il Vello d’Oro si trova su un’isola nel Mare dei Mostri, noto ai terrestri come il Triangolo delle Bermude, dove è sorvegliato dal gigantesco Ciclope Polifemo.

Nel frattempo Percy si reca dall’Oracolo, che gli svela un’importante profezia sul suo futuro. L’Oracolo racconta a Percy che Crono comandava il mondo insieme ai suoi fratelli Titani. Crono era una forza così potente e malvagia che Zeus, Ade e Poseidone, tre dei suoi figli, lo uccisero. Purtroppo Crono è destinato a risorgere per esigere la sua vendetta e solo il figlio vivente di uno dei tre dèi più grandi potrà affrontarlo.

Dall’esito della sua missione dipenderà la salvezza o la distruzione dell’Olimpo e, quindi, della Terra.

Il signor D assegna la missione di recupero del Vello d’Oro a Clarisse, in quanto vincitrice dei giochi disputati nel Campo Mezzosangue. Percy decide comunque di partire in segreto con Tyson, Annabeth e Grover. Ma anche Luke, il figlio ribelle di Hermes, è sulle tracce del Vello d’Oro, con l’intenzione di riportare in vita Crono e permettergli di distruggere l’Olimpo.

Per questo motivo non esita a rapire Grover, poiché l’aiuto di un satiro è fondamentale per raggiungere l’isola di Polifemo e impadronirsi del Vello d’Oro. Percy e i suoi compagni affronteranno una personale e coraggiosa “odissea” nelle acque mortali del Mare dei Mostri, durante la quale comprenderanno ancora di più il significato di famiglia, amicizia e sacrificio. E come se non bastasse, dovranno anche fare i conti con la profezia dell’Oracolo…

Percy Jackson 3

Al momento la 20th Century Fox non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali circa il terzo capitolo di Percy Jacson. Persino Rick Riordan ha risposto ai fan in modo ambiguo, ribadendo semplicemente che i diritti del film sono in mano alla Fox.

Si dovrebbe intitolareLa maledizione del Titano, seguendo l’ordine cronologico dei libri pubblicati.

Il romanzo si apre con un intervento di Annabeth, Talia e Percy in aiuto di Grover, il quale ha trovato due potenti semidei, Nico e Bianca Di Angelo, che deve condurre al Campo Mezzosangue. I ragazzi si battono però con una manticora, che lavora per Crono e che rapisce Annabeth durante il tentativo della ragazza di salvare Percy dalla bestia.

Con l’aiuto della dea Artemide e delle sue Cacciatrici, scortano i due nuovi semidei al Campo. Dopo qualche giorno si viene a sapere che Artemide è stata rapita e imprigionata, obbligata a sostenere il peso di un’enorme massa scura.

Parte allora una spedizione dal Campo allo scopo di trovare Annabeth e Artemide, senza la quale al Concilio degli dei non verranno prese decisioni concrete contro i mostri. Alla missione partecipano Grover, Zoe Nightshade (luogotenente delle cacciatrici di Artemide), Bianca di Angelo (diventata Cacciatrice), Talia e Percy (infiltratosi nella missione di nascosto).

Bianca rimarrà uccisa da Talo nella discarica degli dei. I personaggi però riusciranno comunque a raggiungere la base di Luke, il monte Tamalpais a San Francisco, ovvero il nuovo Monte Otri. Là restituiranno il peso della massa scura, che non è altro che la volta celeste, ad Atlante, alleato di Crono.

Luke intanto perde il duello con Talia e fugge con la sua nave di mostri, la “Principessa Andromeda”. Talia decide di unirsi alle Cacciatrici di Artemide, per non invecchiare più e lasciare che sia Percy il semidio della Grande Profezia. Alla fine del libro Nico di Angelo si sente tradito da Percy a causa della morte della sorella Bianca e si infuria con lui rivelando i suoi poteri.

Dopo la manifestazione di essi, gli altri semidei capiscono che Nico è figlio di Ade, dopodiché egli fugge dal Campo. Con un nuovo nemico (Nico) e con la profezia che potrebbe riguardare sia lui che il figlio del dio dei morti, Percy si prepara alla guerra. In questo romanzo c’è la prima apparizione di Rachel Elizabeth Dare.

Chissà se il film seguirà la narrazione letteraria o se si discosterà da essa.

Comunque, purtroppo, per ora è tutto. Stay tuned! Vi aggiorneremo appena possibile!

 

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.