John Kreese è l’eterno cattivo della trilogia Karate Kid. Non solo. Nella serie Cobra Kai, uscita solo un paio di anni fa, ma già uno strepitoso successo, interpreta esattamente lo stesso ruolo. Lo spietato e malvagio maestro. Senza scrupoli che insegna ai suoi allievi la “legge del pugno”. Questa volta peggio di prima. Diversamente dalla trilogia Karate Kid però, in Cobra Kai, si scoprono le cause di tutto questo male. Come si sul dire, la guerra cambia le persone.

Martin Kove, biografia

Martin Kove, è un attore per cinema e televisione. Oltre ad avere interpretato ruoli in diversi film, è anche il protagonista di alcun cortometraggi. Nasce a Brooklyn il 6 marzo 1946, da famiglia di origine ebraica. Si sposa nel 1981 con Vivienne Kove e ha 2 gemelli nel 1990 Jesse e Rachel. In merito al suo patrimonio non si sa granchè. Di certo è che il suo ruolo come istruttore di arti marziali non è stato scelto a caso. Ha una vera e propria passione per questa disciplina. E’ anche cintura nera di Karate.

John Kreese e la guerra

John Kreese, il ruolo interpretato sapientemente da Kove, è, come detto, un maestro spietato e tenace. A volte, fin troppo sadico e cinico. I motivi della sua “rabbia” la stessa che trasmette ai suoi discepoli, appaiono ben chiari durante la serie Cobra Kai. Temprato nel carattere e da una guerra che non ha avuto rispetto per la vita e la morte, lui stesso ha dovuto lottare per sopravvivere. Ha combattuto contro il suo stesso capitano che, per non mandarlo a casa, gli aveva nascosto la morte dell’unica donna della sua vita. La sua amata. Un cuore tenero, reso fin troppo duro da una guerra spietata.

L’incontro con Terry Silver

In una di queste puntate della terza serie Cobra Kai, incontra quello che sarà per sempre il suo amico più fidato. Colui cui salva la vita e che sarà per l’intera esistenza suo debitore. Il ricchissimo, in questo frangente “debole” Terry Silver. Personaggio già incontrato in Karate Kid 3.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here