bonus televisione

Bonus televisione: il nuovo incentivo per il 2021 aiuta le famiglie in difficoltà che hanno bisogno di un televisore nuovo o di un decoder per poter vedere la Tv in chiaro nei prossimi anni. Nei paragrafi successivi vedremo come funziona, come richiederlo, a chi spetta, i requisiti di accesso e come effettuare la domanda per questo bonus.

Bonus televisione: come funziona

Le nuove frequenze per la messa in onda dei canali in chiaro sarà la Dvb-t2. Il nuovo formato per la trasmissione sarà l’unico in vigore a partire dal giugno 2022.

Chi ha acquistato di recente una smart Tv o un televisore con decoder, probabilmente ha già l’apparecchio pronto per le nuove trasmissioni. Si dovrebbe controllare la cosa nella scheda tecnica del prodotto.

Chi ha preso un modello di 4-5 anni fa, invece, se ha i requisiti di reddito, può chiedere di acquistare un televisore o un decoder sfruttando il bonus.

Il Governo permetterà di presentare la domanda direttamente al negoziante per ottenere uno sconto diretto sull’acquisto di 50 euro.

Come richiedere il bonus televisione

Per richiedere il bonus, si deve compilare la domanda del Ministero per lo Sviluppo Economico. Quando si va in negozio, la persona deve lasciare la domanda al negoziante, che provvederà allo sconto.

La richiesta si può fare solo se in negozio si presenta solo la persona che ha fatto la domanda. Non sono ammesse deleghe.

Bonus televisione: a chi spetta?

L’incentivo spetta a persone che hanno un ISEE inferiore ai 20 mila euro all’anno. In più, le persone che sono invalide possono chiedere anche l’Iva al 4%, in base alla normativa n. 104 del 1992.

Non basta la sola invalidità per avere diritto all’incentivo. Infatti, serve anche l’ISEE valido inferiore ai 20 mila euro. La procedura è stata semplificata nel 2021. Nel 2020, si doveva portare anche la copia dell’ISEE.

Invece, adesso basta un’autodichiarazione per i requisiti di reddito. I dati, però, devono essere veri per non avere conseguenze penali per falsa dichiarazione.

Requisiti per il bonus Tv

requisiti per ottenere il bonus Tv nel 2021 sono:

  • Maggiore età;
  • ISEE non superiore a 20 mila euro;
  • Acquisto in un negozio italiano. Il bonus si può usare anche online, ma il negozio online deve avere la partita Iva italiana. Sono validi anche i negozi che si trovano nell’Unione Europea, ma si deve verificare che sia registrato all’Agenzia delle Entrate. Per la verifica, c’è uno strumento a disposizione sul sito del Fisco.

Bonus televisione: come fare la domanda

Per fare la domanda, il modulo si trova scaricabile in PDF qui, sul sito del Ministero. Il modulo va compilato in ogni sua parte e firmato prima della consegna al commerciante.

Il negoziante si dovrà poi registrare sulla pagina del sito dell’Agenzia delle Entrate dedicata all’incentivo per poter accettare la domanda, ottenere un credito d’imposta e risultare tra i venditori autorizzati.

Incentivi 2021: il bonus smart working

Oltre al bonus per la televisione, il Governo ha messo a disposizione due bonus dedicati alla tecnologia: il bonus smart working per i lavoratori dipendenti e il bonus PC per l’acquisto di un nuovo dispositivo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here