Sting non smette mai di sorprendere i suoi fan. E l’uscita pre primaverile di Duets, precisamente il 19 marzo 2021, sarà un’ulteriore prova. Un album ricco di duetti e novità. Registrati in passato e in recenti registrazioni. Il progetto è totalmente inedito. Adatto a sorprendere, come sempre, i suoi innumerevoli ammiratori.

Sting, in attesa nel nostro Paese

Sting sarà presente in Italia con il My Songs Tour il prossimo 20 luglio 2021 al parco della Cittadella di Parma. Ovviamente Covid permettendo. I biglietti saranno nominativi. La tappa italiana, patria tanto amata dal cantante, sarà sfortunatamente una Sting più volte ha fatto sentire la sua vicinanza al nostro paese durante il periodo del lockdown totale. Non dimentichiamo che in Toscana, precisamente a Figline Valdarno, possiede una magnifica villa dove spesso si “nasconde” per godere della bellezza del Bel paese. Duets, rappresenta un nuovo e fantastico capitolo della sua carriera. Sting, a quanto pare, ne appare entusiasta. Due i nomi nuovi tra quelli noti presenti nel suo capolavoro che sono venuti fuori in un’intervista esclusiva. Gashi, rapper statunitense e Melody Gardot, cantante molto nota negli States. Sono i maggiori partecipanti della nuova “avventura” firmata Sting.

Una vita di onorata carriera e successi

Duets conterrà ben 17 canzoni. In ognuna delle quali “duetterà” con una star o gruppo famosi. Tra queste, anche l’italiano Zucchero. Li elenchiamo per ordine: Little Something con Melody Gardot, It’s Probably Me con Eric Clapton,Stolen Car con Mylène Farmer,Desert Rose con Cheb Mami (brano famosissimo e già noto a molti),Rise & Fall con Craig David, Whenever I Say Your Name con Mary J. Blige,Don’t Make Me Wait con Shaggy,Reste con GIMS, We’ll Be Together con Annie Lennox, L’amour C’est Comme Un Jour con Charles Aznavour, My Funny Valentine con Herbie Hancock, Fragile con Julio Iglesias, Mama con Gashi,September con Zucchero, Practical Arrangement con Jo Lawry, None Of Us Are Free con Sam Moore, In The Wee Small Hours Of The Morning con Chris Botti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here