Avete amato l’interpretazione di Joaquin Phoenix in Joker?

Allora tenetevi pronti, perché Joker 2 si farà. Secondo quanto riportato da TheHollywoodReporter, Arthur Fleck è pronto a tornare in un sequel.

Ma procediamo con ordine…

Joker: il film

Il film del 2019 è diretto da Todd Phillips.

La pellicola, basata sull’omonimo personaggio dei fumetti DC Comics, ma scollegata dal DC Extended Universe, vede Joaquin Phoenix interpretare il protagonista, affiancato nel cast da Robert De Niro, Zazie Beetz, Frances Conroy e Brett Cullen.

Il lungometraggio si è aggiudicato il Leone d’oro alla 76ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, vincendo inoltre due Golden Globe e due Premi Oscar su ben undici candidature.

Un vero record!

Joker: la trama ufficiale

L’esplorazione di Phillips su Arthur Fleck, interpretato in modo indimenticabile da Joaquin Phoenix, è quella di un uomo che lotta per trovare la sua strada in una società fratturata come Gotham.

Durante il giorno lavora come pagliaccio, di notte si sforza di essere un comico di cabaret… ma scopre che lo zimbello sembra essere proprio lui.

Intrappolato in un’esistenza ciclica sempre in bilico tra apatia e crudeltà, Arthur prenderà una decisione sbagliata che provocherà una reazione a catena di eventi, utili alla cruda analisi di questo personaggio.

In sostanza, Arthur Fleck, un uomo ignorato dalla società, non è semplicemente un personaggio, ma una storia più ampia che si prefigge di lasciare un insegnamento, un monito.

Joker: la trasformazione di Joaquin Phoenix

Phoenix è il settimo attore a interpretare il personaggio per il cinema, dopo Cesar Romero, Jack Nicholson (interpretato in alcuni flashback da Hugo Blick e David Hodges), Heath Ledger e Jared Leto.

Prima del suo coinvolgimento, per il ruolo era stato considerato Leonardo DiCaprio.

Phoenix, che era interessato a recitare in uno “studio del personaggio” su un cattivo dei fumetti già prima dell’annuncio del film, aveva descritto il progetto come “unico, in certi aspetti un mondo a parte, e forse […] Questa potrebbe essere la cosa più spaventosa di tutte”.

L’attore ha perso 24 chili per la parte e ha basato la propria risata da Joker su diverse riprese di persone affette da un disturbo emotivo di origine neurologica noto come sindrome pseudobulbare.

Per meglio comprendere le motivazioni del personaggio, ha letto inoltre diversi libri sugli attentatori di politici e altre figure importanti.

Joker: Murray Franklin interpretato da Robert De Niro

De Niro incarna un presentatore di un talk show televisivo che contribuirà al crollo psicologico di Arthur.

L’attore ha definito il suo ruolo come un omaggio al personaggio da lui interpretato in Re per una notte (1983) di Martin Scorsese, una delle fonti d’ispirazione della pellicola.

Joker 2

A quanto pare il sequel continuerà a raccontare le vicende dell’Arthur Fleck e verrà mostrata la sua ascesa nella città di Gotham City e la sua discesa verso la follia.

Da precisare che il nome di Robert Pattinson, come eventuale co-protagonista del film, visto il suo coinvolgimento nel nuovo Batman, è stato bocciato dal regista.

Chi farà parte del cast di Joker 2 e quando uscirà il film?

Ancora non ci sono dettagli o indiscrezioni ufficiali circa gli attori o la release.

Vi aggiorneremo appena possibile. Quindi, come sempre… stay tuned!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here