Gossip Girl: chi è 

Gossip Girl è il personaggio misterioso dell’omonima collana di romanzi scritta da Cecily von Ziegesar. I libri sono inframmezzati dalle pagine del blog di una misteriosa ragazza che si fa chiamare Gossip Girl, che pubblica gossip e pettegolezzi sul gruppo di amici protagonista. 

Nel 2007, dai romanzi è stata realizzata la serie televisiva di successo, che ha consacrato il successo di Blake Liveley e molti altri attori statunitensi. Nello show, la voce narrante di Gossip Girl è quella dell’attrice Kristen Bell, famosa per essere stata il volto di Veronica Mars nel telefilm che porta lo stesso titolo.  

La serie viene considerata uno degli show più attesi della stagione televisiva 2007-2008. Il primo episodio, mandato in onda il 19 settembre, viene seguito da tre milioni e mezzo di spettatori. In seguito al successo di Gossip Girl, il co-produttore di Una mamma per amica John Stephens viene avvicinato da Schwartz e Savage, che avevano precedentemente lavorato con lui in The O.C., per unirsi a loro come produttore esecutivo. 

L’ultima stagione di Gossip Girl è andata in onda nel 2012. 

Gossip Girl: trama 

Serena van der Woodsen torna inaspettatamente nell’Upper East Side dal collegio per il quale era partita improvvisamente senza dare spiegazioni a nessuno. Blair, arrabbiata per non aver più ricevuto notizie di Serena dalla sua partenza e per non aver avuto nessuno con cui confidarsi in merito ai suoi problemi familiari, non è contenta del ritorno di Serena. Cerca così di tagliarla fuori dalla cerchia di vecchie conoscenze nel timore che possa riprendersi il titolo di regina della Constance Billard, la loro scuola, conquistato nell’ultimo anno proprio grazie all’assenza di Serena, da sempre più popolare di lei.  

Il contrasto tra le due ex amiche si fa più aspro quando Blair scopre che, prima di lasciare New York, Serena è andata a letto con il suo ragazzo, Nate Archibald, ma le due riescono a superare la cosa quando Blair confida all’amica quello che ha provato negli ultimi mesi e Serena le confessa di essere tornata perché il fratello minore Eric, ha tentato il suicidio. Blair rimane comunque con Nate, ma quando scopre che il ragazzo è ancora innamorato di Serena lo lascia, finendo poco dopo a letto con Chuck Bass, migliore amico di Nate

Gossip Girl: l’identità svelata 

Attenzione, se non avete visto Gossip Girl, non proseguite nella lettura perché incorrerete in diversi SPOILER 

Alla fine della sesta stagione, viene rivelata l’identità di Gossip Girl. Si tratta niente poco di meno che Dan Humphrey (Penn Badgley), il Lonley Boy di Brooklyn. Non solo, ma veniamo a sapere che la sorella Jenny (Taylor Momsen) era al corrente di tutto fin dall’inizio.  

Ecco come Dan rivela di essere Gossip Girl:

La morte di Bart viene archiviata come incidente, mentre Dan riesce a riconquistare Serena e consegna a Nate il capitolo finale di Inside Out, nel quale rivela a tutti di essere Gossip Girl perché voleva entrare a far parte, in qualche modo, del mondo della ragazza. Cinque anni dopo, nel 2017, Dan e Serena si sposano, mentre Chuck e Blair hanno un figlio, Henry, e Nate, direttore di successo dello Spectator, è in testa ai sondaggi come futuro sindaco di New York. 

L’identità di Gossip Girl è stata prontamente modificata rispetto al romanzo originale, per non far perdere allo spettatore l’effetto sorpresa. Nei libri, infatti, GG non era altro che una ragazza coetanea di Blair e Serena, che come loro viveva nell’Upper East Side di New York.  

Gossip Girl: cast 

Nel cast di Gossip Girl, troviamo: Blake Lively (Serena van der Woodsen), Chace Crawford (Nate Archibald), Penn Badgley (Dan Humphrey), Leighton Meester (Blair Waldorf), Ed Westwick (Chuck Bass), Jessica Szohr (Vanessa Abrams), Kelly Rutherford (Lily van der Woodsen), Matthew Settle (Rufus Humphrey), Taylor Momsen (Jenny Humphrey) e Kaylee DeFer (Charlie Rhodes/Ivy Dickens).  

x