Domani è finalmente Natale e, dovendo trascorrerlo tra le mura di casa, perché non dedicarsi a qualche gioco in famiglia? Qui sotto potrete trovare un’ampia scelta di attività da fare tutti insieme, adatte a grandi e piccini. Tra giochi da tavolo, giochi di carte e giochi di società, scegliete quello che più vi piace per trascorrere le festività in allegria! 

Giochi da tavolo 

Non calpestarla! 

In questo gioco esilarante devi stare attento a dove metti i piedi, o potrebbero esserci conseguenze sporchevoli. Bendati gli occhi, fai girare la freccia e fai tanti passi sul tappetino quanti il numero indicato. Ma stai in guardia. Piccoli mucchi di composto, modellati a forma di pupù, sono stati disposti strategicamente sul tappetino… Certe volte i giocatori dovranno aggiungerne uno, toglierne uno o addirittura spostarli tutti. Chi riesce a evitare più sorpresine odorose vince la partita.

Cluedo 

Cluedo, il classico gioco di crimine e mistero. Sei sospetti. Un solo assassino. Un’arma. Un luogo del crimine. E, naturalmente, un solo vincitore. Gioca a Cluedo e usa le tue capacità investigative per scoprire chi è stato, dove e con quale arma. 

Taboo 

Taboo è un gioco incredibilmente divertente! Chi è capace di fare in modo che i propri compagni di squadra riescano a dire “biliardino” evitando di dire “sala giochi”, “gioco”, “flipper”, “tilt” o “rollare”? Non è così facile, vero? Quando si gioca a Taboo, gli indizi evidenti sono severamente proibiti. I giocatori sfidano il tempo mentre cercano di dare indizi creativi e attentamente formulati per fa sì che i giocatori della squadra indovinino le parole in breve tempo. Ma non pronunciare le parole bandite o giunge l’ora dello squeaker, cioè di perdere il punto.

Pictionary 

Sei pronto a ridere? Indovinare l’indizio disegnato sarà davvero spassoso! Avrete un minuto a disposizione per spiegare con un disegno l’indizio della carta. È un animale? Una persona? Un’azione? Ma quale parola state disegnando?! Se i vostri compagni di squadra non indovinano l’indizio, provate qualcosa di diverso: non si sa mai cosa possa realmente ispirare la risposta giusta. Disegnate a turno, così tutti i giocatori avranno modo di far emergere l’artista che è in loro! Risate a crepapelle! Pictionary include due pennarelli cancellabili, lavagnette cancellabili per disegnare ed indizi Cultura Pop aggiornati. Fin dal 1985, anno dopo anno, Pictionary è sempre rimasto sulla cresta dell’onda dei giochi in compagnia! 

Indovina Chi? 

Scopri per primo il personaggio misterioso del tuo avversario facendogli domande a cui si può solo rispondere “sì” o “no”: ogni volta che ricevi una risposta puoi eliminare alcuni personaggi, fino a che ne resterà uno solo il gioco di indovinelli originale: questa edizione del gioco indovina chi? contiene le classiche piattaforme da tavolo, 24 schede mistero e 48 schede personaggi. 

Giochi con le carte 

Briscola 

Si gioca con un mazzo di 40 carte di semi italiani o francesi. I valori di presa sono nell’ordine decrescente: Asso, 3, Re (o 10), Cavallo (o 9), Fante (Donna o 8), 7, 6, 5, 4 e 2. Scopo del gioco è totalizzare almeno 61 punti, dei 120 disponibili. 

Il mazziere distribuisce 3 carte ciascuno e lascia una carta sul tavolo coprendola per metà con il tallone posto trasversalmente ad essa, in modo che rimanga visibile a tutti per l’intero gioco: questa carta segnerà il seme di briscola e sarà l’ultima carta ad essere pescata. 

Partendo dal giocatore a destra del mazziere e continuando in senso antiorario ogni giocatore cala una carta senza obbligo di seguire le carte già giocate. Si aggiudica la mano il giocatore che ha giocato la briscola di valore maggiore, o in caso non siano state giocate briscole il giocatore che ha calato la carta di valore maggiore dello stesso seme della prima carta giocata nella mano. 

Il giocatore che vince la mano prende tutte le carte poste sul tavolo e le ripone coperte davanti a sé. Quindi pesca la prima carta dal tallone, seguito dagli altri giocatori sempre in senso antiorario ed è il primo ad aprire la mano successiva e quindi a decidere il nuovo seme di mano. All’esaurimento del tallone, le mani proseguono esaurendo le carte in mano. 

Merda 

Si può utilizzare ogni tipo di mazzo di carte da gioco (52 carte, 40 carte regionali ecc). 

Si dividono i due mazzi di carte. Uno servirà per distribuirle ai giocatori, l’altro per consegnare i punti o meglio nel gergo del gioco, i chili di merda. Le carte distribuite sono pari al numero dei giocatori moltiplicato per quattro. Se, ad esempio, i giocatori sono sei, si utilizzano 6 x 4 = 24 carte. Nel mazzo di distribuzione devono essere inserite carte che permettono la creazione di un poker, quindi tutti semi. Il secondo mazzo va posto al centro del tavolo in modo che sia raggiungibile con le mani dai giocatori. Il gioco inizia con la distribuzione delle carte in senso antiorario. I giocatori devono scegliere velocemente una delle carte che hanno in mano e passarla all’avversario alla sua destra e raccogliendo allo stesso momento quella che l’avversario alla sua sinistra gli porge.  

Quando il partecipante si trova in mano quattro carte uguali ma di seme diverso deve immediatamente battere la mano con forza sul mazzo al centro del tavolo gridando: merda. Tutti gli altri giocatori devono mettere la propria mano sopra quella di colui che ha fatto merda. L’ultimo che l’appoggia perde e per penitenza pesca dal mazzo dei chili di merda una carta il cui valore sarà il relativo “peso” della merda. Se si tocca il mazzo accidentalmente si paga lo stesso pescando una carta merda. Vince chi, esaurite le carte del mazzo centrale, ha accumulato meno chili di merda. 

Giochi di società 

Ban-dito: sfidarsi senza il pollice 

BanDito è l’interpretazione di Hasbro della “sfida senza pollici” in cui i giocatori competono in sfide uno-contro-uno senza poter utilizzare i pollici! Come prima cosa, i giocatori si avvolgono i pollici (o per una sfida ancora più impegnativa, anche altre dita) nelle bende per le mani incluse, così che non possono utilizzarli. Poi un giocatore pesca una carta che dirà di Disegnare, Scolpire, Fare…il tutto senza l’uso di queste impostanti parti del corpo. Guadagna carte completando le sfide. La prima persona che ottiene 3 carte vince il gioco! 

Gioco dei mimi 

Divisi in due squadre, cercate di far indovinare quanti più titoli di film possibili. A turno, un membro di ciascuna squadra dovrà far indovinare il titolo di un film prima che ci riesca il team avversario. Vince chi ne azzecca di più! 

Christamas Cracker 

Christmas cracker sono gadget natalizi tradizionali del Regno Unito. Un cracker consiste in un tubo di cartone avvolto in una carta dai colori brillanti in una confezione simile a quella tradizionale per le caramelle. Tirandone le estremità, il cracker si spezza e da questo botto deriva il nome “cracker“, che si riferisce allo schiocco di un oggetto che si spezza (to crack).  

All’interno del cracker si trovano alcune “sorprese”, come un piccolo cappello o coroncina di carta, un biglietto con una battuta o una filastrocca, o qualche piccolo giocattolo. È tradizione che i cracker siano usati come segnaposto a tavola nel pranzo di Natale, e che ciascun commensale indossi il cappello di carta che trova nel proprio cracker, ma vengono usati anche come addobbi per l’albero di Natale e in altre occasioni di festa. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here