messa di natale 2020

La Messa di Natale 2020 ha rappresentato senza dubbio uno degli argomenti maggiormente dibattuti in queste ultime settimane. I fedeli volevano infatti avere dei chiarimenti su uno degli appuntamenti più importanti della religione cristiana, messo in discussione dalle rigide norme imposte dal Governo per arginare il più possibile la pandemia di coronavirus.

Tuttavia, nel decreto legge del 18 dicembre viene precisato come non ci saranno cambiamenti di sorta in merito alle visite ai luoghi di culto e alle celebrazioni. Tutto si svolgerà come sempre, fatto salvo il rispetto delle regole, come l’utilizzo della mascherina e il rispetto del distanziamento sociale.

Anche in zona rossa, quindi, si svolgeranno le Messe di Natale. Tuttavia, dato che è necessario rispettare il coprifuoco imposto dal Governo, che va dalle 22 alle 5 del mattino, per questo Natale la cerimonia religiosa dovrà essere necessariamente anticipata.

In linea di massima, le Messe di Natale dovrebbero tenersi in un orario compreso tra le 18 e le 20, in modo tale da permettere a tutti i fedeli di poter rientrare comodamente nelle proprie abitazioni entro le 22. Tuttavia, è possibile celebrare le Messe di Natale anche nel pomeriggio: ad esempio, i parroci di Roma sono autorizzati a svolgere le cerimonie liturgiche dalle 16:30.

Messa di Natale 2020, serve l’autocertificazione 

Dato che il 24 dicembre tutta l’Italia sarà in zona rossa, l’invito è quello di raggiungere il luogo di culto più vicino. Non ci sono obblighi dal punto di vista chilometrico, tuttavia è opportuno recarsi nella Chiesa più vicina alla propria abitazione, anche se non corrisponde alla propria parrocchia.

Infine, i fedeli che decideranno di partecipare alla Messa di Natale 2020 dovranno avere con sè anche il modello di autocertificazione, dove sarà necessario indicare il proprio domicilio, un contatto telefonico valido e la conferma di non essere sottoposti a quarantena e di non aver contratto il Covid-19.

Sul sito del Viminale è disponibile il modello di autocertificazione, che è possibile scaricare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here