Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Personaggi

Chi è Luca Alghisi? Tutto sul figlioccio di Moira Orfei: età, libro, professione, Instagram

Luca Alghisi: chi è? 

Luca Alghisi è un noto circense conosciuto per aver lavorato per più di quarant’anni insieme alla regina del circo Moira Orfei, venuta a mancare nel 2015. Recentemente intervistato a Domenica In, l’uomo ha raccontato di come, fin da piccolo, nutriva una fortissima passione per l’arte circense e di quanto amasse gli spettacoli della Orfei. A 18 anni compiuti, quindi, le scrisse una lettera, dicendole di voler intraprendere questa strada, andando via di casa. Moira Orfei non ci pensò due volte e lo accolse con sé come se fosse un figlio.  

Clicca qui per vedere il profilo Instagram di Luca Alghisi!

Luca Alghisi: professione, libro 

Dopo anni dediti al circo, oggi Luca continua a lavorare nel mondo dello spettacolo, e vive a Milano. Inoltre, dalla sua esperienza con Moira Orfei ha raccolto testimonianza in un libro, dal titolo Come gli equilibristiLuca, che in questi giorni sta promuovendo il romanzo in giro per l’Italia, ha avuto occasione di scambiare qualche parola anche ai microfoni di RTL 102.5, con Francesco Fredella, con il quale ha ricordato la cara Moira 

Ha detto Luca Alghisi 

Moira Orfei non prendeva mai gli ascensori e quando andava a fare le ospitate televisive, non voleva mai il gettone di presenza e diceva “Io non sono una stracciona! Io vengo per parlare del mio circo e dare visibilità al mio circo!”. Lei è sempre stata nel suo caravan che era nel suo mondo! 

Sempre Luca ha poi chiarito la questione dei gioielli appartenuti a Moira e sulla fine che avrebbero fatto: 

La questione gioielli riguarda un tesoretto ma a livello proprio simbolico, nel senso che Moira non voleva mai rimpicciolire lo spettacolo e il circo. Ci furono occasioni in cui il circo era in crisi e Moira aveva detto “Do all’asta dei gioielli perché non voglio perdere il patrimonio del circo”. Quello fatto adesso è anche un gesto simbolico che nasce da una situazione grave che vive il circo. Era il volere di Moira. 

Luca Alghisi: Come gli equilibristi 

Fin da quando era bambino, Luca è sempre stato ammaliato dal circo. Le atmosfere oniriche, i colori sgargianti, gli animali esotici, le esibizioni che lasciano con il fiato sospeso. E poter sbirciare dalla finestra di casa il tendone arrivato in paese era sempre motivo di curiosità e gioia. È facile poi restare affascinati dalle famiglie di circensi e giostrai che, affezionatesi a Luca, lo coinvolgevano nella loro vita di tutti i giorni. Ormai adolescente, comincia a vivere con disagio la sua situazione famigliare: l’inquietudine e gli scontri diventano parte della quotidianità. È anche per questo che scrive la sua prima lettera a Moira Orfei, dichiarandole il suo desiderio di andare via di casa e di raggiungere il suo circo. Un messaggio in bottiglia che arriverà davvero nelle mani del suo mito. È da allora che il ragazzo e Moira vengono uniti dal filo del destino: Luca sale su un autobus e raggiunge Moira, la quale lo accoglie come un figlio e lo introduce alla vita circense. Luca entra così a far parte di una nuova famiglia, allegra, colorata, divertente, inusuale e pronta ad accettarlo senza volerlo cambiare.  

Nel circo ha fatto tutto, fino a diventare parte integrante della grande famiglia Orfei Nones, e ha accompagnato Moira fino all’ultimo giorno. Con voce sincera, commovente e con un tocco di ironia, Luca trasporta il lettore sotto il tendone del circo, lo fa accomodare sugli spalti e gli mostra i retroscena della vita circense: la dedizione di tutti gli artisti, l’amore per gli animali, la fatica e l’impegno dietro ogni lavoro, dal montare la grande città viaggiante al creare un nuovo numero, al prendersi cura di tutti. Perché il circo è molto più di ciò che si vede durante gli spettacoli: è condivisione, è appartenere a un’unica, grande famiglia. Con storie, aneddoti e curiosità, Luca Alghisi offre un ritratto inedito di Moira Orfei e di come sia riuscita a dargli una nuova prospettiva. Perché «circensi si nasce, come nel mio caso, oppure si diventa», diceva Moira. E Luca, grazie alla grande, unica regina del circo, lo è diventato. 

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.