Famiglia di Rita Pavone in udienza dal Papa. In ordine da sinistra: George e Alessandro Merk Ricordi

Alessandro e Giorgio Merk Ricordi sono i figli di Rita Pavone e Teddy Reno. Alessandro è il più grande, nato nel 1969, Giorgio nel 1974. La famiglia è cresciuta in Svizzera perché la coppia si è stabilita lì nel 1968.

Teddy Reno è lo pseudonimo artistico di Ferruccio Merk Ricordi, il nome vero dell’uomo che diventerà il marito della cantante. Lo vedete in foto nel profilo Instagram di Rita Pavone, nel giorno del suo compleanno.

L’adolescenza e gli esordi musicali di Rita Pavone non sono stati semplici. Nata a Torino da una famiglia numerosa, ha dovuto iniziare subito a lavorare. Non è mai stata ostacolata dal padre Giovanni, operaio nella Fiat, a livello artistico. Non ha potuto continuare gli studi superiori e per molto tempo ha lavorato all’interno di una camiceria.

Prima della nascita di Giorgio e Alessandro Merk Ricordi

Nel 1962, ad Ariccia e al Festival degli Sconosciuti incontra Teddy Reno, anche lui cantante, sposato, più grande di le e con già un figlio. Questa è la storia e i fatti che precedono la nascita di Giorgio e Alessandro Merk ricordi, cresciuti poi fuori dall’Italia

Teddy Reno e Rita Pavone si sposeranno in Svizzera nel 1968, saranno una grande coppia artistica, con molti problemi tra di loro e delle difficoltà da vivere. Rita Pavone infatti era molto più piccola di età, elemento che si aggiungeva allo scandalo per molti.

Dal 1968 fino a poco prima la nascita del primo figlio Alessandro, Rita Pavone lascia una casa discografica chiamata RCA e firma un contratto con Ricordi. Da qui, inizia a produrre anche canzoni per bambini e per ragazzi, a collaborare con programmi per questa fascia di età. Il secondo figlio, Giorgio, nascerà dopo un forte contrasto di Rita Pavone e del marito Teddy con la Rai, in un momento di grande evoluzione della canzone italiana tra Canzonissima, Sanremo, concerti e spettacoli dedicati proprio a Rita Pavone e al suo genere musicale.

Notizie su Alessandro Merk Ricordi

Di Alessandro Merk Ricordi non si hanno molte informazioni, non ha scelto la strada artistica come il fratello più piccolo. Dal 1995 è giornalista professionista, si occupa di politica ed esteri. È redattore di Radiogiornale e di una testata di approfondimento chiamata “Modem”. E’ corrispondente da Ginevra e si occupa di attualità nazionale RSI pressa la redazione di informazione web.

Notizie e carriera di Giorgio Merk Ricordi

Giorgio Merk è compositore, cantante e artista; il suo nome riprende quello del nonno. Teddy Reno, infatti, è nato a Trieste ed è figlio di un ingegnere, Giorgio Merk, il nome è di origine austroungarico (fonte Wikipedia).

Giorgio vive in Svizzera ed è conosciuto come George, ha composto il brano “Niente (Resilienza 74)” per la madre. Rita Pavone il 6 gennaio 2020 ha partecipato al Festival di Sanremo con la canzone del figlio, un evento importante perché da molto tempo era fuori dall’attività artistica, da 48 anni non saliva sul palco dell’Ariston.

George Merk, questo è il suo nome artistico, canta solo in inglese ed è apprezzato in Inghilterra, in Svizzera e all’estero. Il suo repertorio segue i passi e lo stile della madre, è figlio d’arte a tutto tondo. Si esibisce con musica rock o in stile anni Sessanta e Settanta, cantautore preferito e di ispirazione Noel Galagher, degli Oasis.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here