Biografia, compagno, età

Melania De Nichilo Rizzoli è nata a Roma il 31 maggio del 1956, del segno zodiacale dei Gemelli, è alta circa 168 cm. Melania è un medico, scrittrice e politica italiana.   

Dopo la laurea conseguita in Medicina e Chirurgia all’Università La Sapienza di Roma nel 1980, ottiene poi la specializzazione in Medicina Interna presso lo stesso Ateneo nel 1985. Nel suo percorso di medico, si è occupata delle malattie oncologiche e metaboliche.   

Melania è stata la moglie dell’imprenditore editoriale Angelo Rizzoli. La coppia – sposata nel 1991 – ha avuto due figli, Arrigo e Alberto. Prima di lei, Rizzoli è stato sposato con l’attrice Eleonora Giorgi, conosciuta nel 1979 a una festa. Da lei, l’uomo ha avuto un figlio maschio, AndreaNel 2013 Angelo è venuto a mancare a seguito della degenerazione della sua malattia – la sclerosi multipla – di cui soffriva da quanto aveva solo diciotto anni. Per Melania, la perdita del marito è stata molto difficile da superare.  

Nel 2008 Melania si candida alle politiche con il partito del Popolo della Libertà e viene eletta deputata. Da allora fino al 2013 ha fatto parte della Commissione Affari Sociali e della Commissione parlamentare di inchiesta sugli errori in campo sanitario, in particolare per quanto riguardava le differenze di risorse sanitarie tra le regioni d’Italia. Nel 2014 viene scelta come membro della Fondazione Italia USA.  

Sempre lo stesso anno si candida alle elezioni europee con Forza Italia, ma non viene eletta. Nel 2018, sempre alle politiche, si ricandida alla Camera dei Deputati e anche qui non ottiene il risultato sperato. Tuttavia, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, la nomina assessore regionale all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro.  

Nel 2020, Melania Rizzoli si è trovata a dover gestire l’emergenza sanitaria legata alla pandemia da Covid-19. Intervistata in merito alle condizioni del mercato del lavoro, ha risposto così all’Huffington Post 

Abbiamo circa 100mila contratti di lavoro che non sono stati rinnovati. Oggi gli effetti peggiori del lockdown ancora non si vedono per l’assistenzialismo del governo – cassa integrazione e blocco dei licenziamenti – ma quando queste misure si interromperanno prevediamo una voragine di disoccupazione. Nella prossima giunta presenterò un piano per ricollocare i lavoratori rimasti disoccupati. Abbiamo attivato una serie di contatti con le aziende per individuare le mansioni che servono loro e poter avviare la nuova formazione. La Regione eroga anche un contributo per chi assume, con un investimento complessivo di 126 milioni di euro. 

Ricordiamoci che stiamo attraversando anche una grande crisi economica. Non è che il virus colpisca soltanto dopo le 18. Si tratta di essere responsabili, e la popolazione lombarda lo è stata. Penso poi che si debba prestare molta attenzione alla medicina sul territorio: ci sono pazienti con poche linee di febbre che si rivolgono agli ospedali perché il medico di base non li visita. Naturalmente, sarà il Cts a valutare l’eventualità di misure più restrittive per alcune zone, come magari Milano, che ha più gente e più vita notturna. 

Libro 

La Rizzoli ha pubblicato nel 2010 il suo primo libro, Perché a me? Come ho vinto la mia battaglia per la vita, con la prefazione a cura di Umberto Veronesi. 

Nel 2012 fa uscire invece un secondo volume dal titolo Detenuti, dove raccontava la difficile situazione dei detenuti nelle carceri, in un viaggio da Nord a Sud della Penisola. Qui, Melania ha avuto la possibilità di ascoltare le testimonianze dirette di alcuni detenuti “famosi”. 

Sempre nel 2012 scrive Se lo riconosci lo eviti, in cui tratta l’argomento delle patologie neoplastiche che possono insorgere, spiegandone le varie diagnosi e terapie. 

Instagram 

Melania Rizzoli ha un profilo Instagram dove conta più 8mila follower. Qui, la donna ama postare foto e video inerenti, non solo alla sua vita professionale, ma anche quelli più legati alla sua sfera familiare, senza tuttavia, esporsi troppo.  

Clicca qui per vedere il profilo Instagram di Melania Rizzoli! 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here