Musica

Paolo Mengoli – Tutto su di lui: figlia, moglie, età, canzoni, famiglia

Età, canzoni 

Paolo Mengoli è nato a Bologna il 14 agosto del 1950. Del segno zodiacale del Leone, è alto 175 cm. Paolo è un cantante italiano.   

Nel 1968 entra a far parte del mondo della musica dopo la vittoria al Festival di Castrocaro, che gli permette di incidere il suo primo 45 giri, con i brani Arrivederci e Per un bacio d’amor. L’anno successivo, con la canzone Perché l’hai fatto, raggiunge un grande successo sia in Italia che all’estero.   

Paolo ha preso parte a diverse edizioni del Festival di Sanremo, la prima nel 1970 con Ahi! Che male che mi fai e in quello stesso anno è finalista nella competizione canora Settevoci, presentandosi con Mi piaci da morire. Nel 1971 partecipa di nuovo a Sanremo con I ragazzi come noi. Torna poi nel 1992 con la canzone Io ti darò.   

Agli anni ‘70/’80 si annoverano i suoi maggiori traguardi canori, grazie alle svariate partecipazioni a Un disco per l’estate (Cento lacrimeRicominciareOra ridi di me), oltre che al programma di Canale 5 Una rotonda sul mare, nel quale gareggia anche nell’edizione successiva.   

Tra il 1997 e il 1998 è stato voce solista nella trasmissione di Rai Due I fatti vostri, dove lancia la canzone Quanto t’ho amato, brano scritto da Roberto Benigni.   

Paolo Mengoli: la carriera televisiva 

Dal 2005 al 2007 viene chiamato come ospite nel programma L’italia sul 2; sempre nel 2005 è concorrente nel reality show Ritorno al presente, condotto da Carlo Conti e tra il 2006 e il 2007 viene più volte ospitato a Domenica In, su Rai Uno. Negli anni successivi seguono poi molte altre ospitate in vari programmi televisivi, come: L’anno che verràI soliti ignotiLa prova del cuoco e Ciak… si canta!   

Dal 2010 al 2012 è stato uno degli inviati delle edizioni del Festival di Sanremo, per la trasmissione Mezzogiorno in famiglia. Nel 2012 è opinionista fisso a L’Italia sul 2, condotto da Milo Infante e Lorena Bianchetti e, nello stesso anno, viene invitato per la terza volta ad esibirsi in Canada a Niagara Falls (Toronto) per una serie di concerti al teatro Niagara Fallsview Casino Resort. A dicembre, pubblica poi il singolo natalizio Buon Natale a te, dedicata ai bambini di tutto il mondo.   

Figlia, moglie, famiglia 

All’inizio della sua carriera, Paolo Mengoli ha avuto una figlia che però ha disconosciuto. Dopo anni di silenzio, alle telecamere di Barbara d’Urso, il cantante ha avuto uno sfogo, in cui ha parlato direttamente con la figlia e ha ripercorso tutto quello che si è portato dietro in questi anni.  

Ero scosso da questa cosa e pensavo che fosse giusto tenerla per me, chiaramente l’ho detto anche a mia moglie, però cominciava a diventare un macigno, anche perché ovunque andassi mi chiedevano come stesse la mia ex-moglie, mia figlia. Me lo chiedevano tutti, lo fece anche Fabrizio Frizzi nel 2017. E io tutte le volte mentivo. Il mentire continuamente, 20/30 volte l’anno, vivere sulla menzognanon ho potuto resistere.  

La palla al balzo mi è stata data da Sandra Milo, in un programma sui bamboccioni, mi sono sentito dire: “Tu che parli così, ne hai dei figli?”. Incalzato anche dagli altri due ospiti, con veemenza, non con cattiveria ci tengo a dirlo, ho risposto: “No, non ne ho”. A loro risultava che avessi una figlia e quindi, lì, ho vuotato il sacco: “Credevo di averne”. Non è stato facile ma è stato come togliermi un macigno. Mi sono riletto tutte quelle sentenze. 

La figlia di Mengoli ha poi replicato: 

Il muro me lo ha messo lui, non sono stata io. Tutte le volte che provavo a iniziare un discorso, lui mi provocava e registrava. Per me lo ha fatto per una questione di visibilità. 

Paolo Mengoli oggi 

Dal 2014 ad oggi, Paolo fa parte delle giurie che selezionano cantanti, autori, cabarettisti e imitatori, partecipanti al Festival di Castrocaro Terme.   

Nel 2020 ha pubblicato il brano Io voglio stare con te, scritto insieme a Luigi Mosello. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.