Monopoly Bergamo gioco in scatola: cosa cambia, dove comprarlo e prezzo

E’ uscito in questi giorni il tanto atteso Monopoly Bergamo Edition.
Delle migliaia di scatole messe in vendita venerdì 20 novembre, sugli scaffali dei punti vendita Iper “La grande i” della provincia, non ne è rimasta nessuna.

Si sapeva sin dalla presentazione dell’iniziativa che l’attesa per questo gioco ( tanto amato nella sua forma classica da grandi e piccini) e avvenuta a fine settembre, fosse alle stelle.

Tantissime persone avevano iniziato a chiedere maggiori informazioni sul Monopoli Bergamo, e nella provincia non si parlava d’altro sui social.
Ma le copie del gioco sono però arrivate soltanto venerdì scorso, 20 novembre.

Monopoly Bergamo prezzo 

La vendita (al prezzo di 24,90 euro a scatola) è iniziata con i centralini dei punti Iper di Oriocenter e di Seriate, andati in tilt sin dalla mattina.
Ed è a Seriate che, alle 17, sono state esposte le prime duemila scatole del Monopoly Edizione Bergamo, che poi in meno di un’ora e mezza erano tutte finite.

Una corsa al Monopoly gioco da tavola bergamasco, che nessuno si aspettava di questa portata e che ha messo in difficoltà il personale nella gestione dei flussi degli utenti.

L’edizione speciale del Monopoly dedicata a Bergamo ha preso contorni da fenomeno social, stile scarpe Lidl: notizia di qualche ora fa è che su eBay all’asta arriva a 1.000 euro questo gioco.

Monopoly Bergamo gioco in scatola: cosa cambia dall’originale?

Al posto delle stazioni ferroviarie, quattro caselle porteranno in Valle Brembana, Valle Imagna, Valle Seriana e Val di Scalve.

Niente Parco della Vittoria o Viale dei Giardini, ma Sentierone e Piazza Vecchia: sono soltanto alcuni dei luoghi che compaiono sullo speciale Monopoly edizione Bergamo, che a partire dal 20 novembre, sarà in vendita sugli scaffali degli Iper “La grande i” della provincia, – o meglio lo era- attraverso un accordo fra Winning Moves, il Comune (che ha concesso l’utilizzo dello stemma del Comune di Bergamo, che troneggerà sulla confezione e sul tabellone di gioco insieme alle fotografie di alcuni dei luoghi più iconici della città) e Finiper, la catena di supermercati.

Il gioco ha regole e modalità del tutto identiche all’originale, ma con la sola differenza che sarà completamente studiato per rispecchiare Bergamo e la sua provincia, non solo nelle caselle rinominate ad hoc con vie e quartieri – da Viale delle Mura a Via XX Settembre, fino a Redona e Monterosso, con la possibilità di transitare anche in Valle Brembana e Valle Imagna – ma anche per usanze e tradizioni.
Potresti infatti pescare la carta degli Imprevisti che potrebbe ritrovarti ad avanzare fino a San Vigilio, o nelle Probabilità arrivare secondo ad una gara di mangiatori di casoncelli.

Parte del ricavato di vendita (l’equivalente di 300 pezzi, ovvero circa 10mila euro), sarà devoluto al Fondo di Mutuo Soccorso, istituito dal Comune allo scoppiare dell’emergenza per sostenere chi si trova più in difficoltà.

I dettagli di questo progetto sono stati curati dal bergamasco Riccardo Galati, della Winning Moves: “Bergamo ha bisogno di tornare a sorridere, soprattutto ora che il tessuto sociale ed economico sono messi a dura prova. Abbiamo pensato anche a chi non potrà acquistare il nostro gioco, per questo abbiamo deciso di destinare una quota al Fondo”.

Per ora si tratta di una tiratura limitata a 7.000 copie, ma a partire dal 2021 l’edizione speciale del Monopoly di Bergamo vedrà una seconda tiratura e soprattutto verrà aperta a diversi canali di vendita.

Usciranno poi altri due giochi da tavolo ispirati alla nostra città: il primo è un puzzle che ritrae il tabellone del Monopoly Bergamo, mentre il secondo un gioco di carte della serie “Top Trumps”, il cui obiettivo è scoprire nozioni sulla città divertendosi e giocando.

monopoly   monopoli bergamo   monopoly bergamo   monopoly ebay   monopoly iper

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here