L’emergenza dovuta al Covid-19 colpisce in pieno il calcio femminile italiano, con particolari risvolti soprattutto in serie B e nelle serie C relativamente alle zone Rosse e Arancione del nuovo DPCM. La FIGC infatti ha comunicato il rinvio di ben cinque gare su sette in programma nella prossima giornata del calcio femminile serie B a causa della positività riscontrata nelle varie squadre. Si giocheranno dunque solo le sfide Pontedera-Ravenna e Brescia-Orobica, mentre saranno rinviate le seguenti squadre: Lazio-Pomigliano, Perugia-Cittadella, Vicenza-Roma CF, Tavagnacco-Cesena e Riozzese Como-ChievoVerona.

Problemi in serie A per il Verona Women

Intanto nella serie A femminile, l’Hellas Verona Women ha comunicato che, “nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 di dieci tesserati appartenenti al gruppo squadra. In ossequio alla normativa e al protocollo vigenti, il suddetto gruppo squadra è entrato in isolamento fiduciario. Questa procedura permette a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere la regolare attività di allenamento e di partita, ma non consente contatti con l’esterno del gruppo”. Domani comunque la giornata del campionato di calcio femminile serie A dovrebbe svolgersi regolarmente, resta da capire cosa ne sarà del match che vedrà impegnate Hellas Verona e San Marino Academy, se si giocherà o sarà rinviata.

In serie C le gare rinviate per emergenza covid

Il Dipartimento Calcio Femminile, preso atto del protrarsi dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia da Covid-19, nonché dei provvedimenti governativi adottati il 3 novembre 2020 con la previsione di una suddivisione delle Regioni per aree di rischio; tenuto conto che, nel privilegiare la tutela della salute, appare difficile consentire lo spostamento tra le diverse Regioni, soprattutto verso quelle considerate a maggior rischio di diffusione dei contagi (cosiddette zone rosse ed arancioni) ha disposto che tutte le gare delle Società appartenenti alla cosiddetta Area Rossa (Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Calabria) ed alla cosiddetta Area Arancione (Puglia e Sicilia) in programma domenica 8 Novembre 2020, nonché quelle in calendario sino al 6 Dicembre 2020, siano rinviate a data da destinarsi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here