Umidità ideale in casa: ecco come ottenerla

Indipendentemente dal tipo di clima esterno in cui vivi, i livelli di umidità nell’aria possono influire sul comfort di casa tua, così come sul corretto funzionamento di riscaldamento e condizionatori.

La gestione dell’umidità interna ideale dovrebbe essere una priorità per ogni individuo, soprattutto quando si tratta di adattare le preferenze di riscaldamento e raffreddamento per soddisfare le esigenze personali  e della casa.

Cosa intendiamo quando parliamo di umidità ideale in casa ?

L’umidità è la quantità di vapore acqueo presente nell’aria “espressa come percentuale della quantità necessaria per la saturazione alla stessa temperatura”. Quando le temperature aumentano o diminuiscono, la capacità dell’aria di trattenere l’acqua cambia.

Avere sempre il giusto livello di umidità nell’ambiente domestico interno assicurerà che anche i sistemi domestici di riscaldamento e non, funzionino in modo efficiente.

Ad esempio: durante i mesi estivi, l’umidità media dovrebbe essere tra il 30 e il 45 %(al di sotto del 50%). L’inverno si può richiedere un’umidità inferiore al 40% per evitare la condensa sulle finestre.
Rimanendo negli intervalli corretti, molti problemi possono essere prevenuti.

In altre parole, i giusti livelli di umidità aiutano la tua casa a restare fresca d’estate e calda d’inverno .

Se i livelli non vengono mantenuti correttamente, in casa tua non solo ci si vivrà male, ma tu e la tua famiglia potreste anche diventare facili prede di disturbi respiratori o reazioni chimiche.

Inoltre, livelli di umidità inadeguati possono anche causare danni sia all’interno che all’esterno della casa.

La rimozione dell’umidità indesiderata in casa tua, è una delle funzioni principali del sistema di aria condizionata. Tuttavia, il tuo sistema di aria condizionata potrebbe non essere sufficiente per rimuovere l’umidità in eccesso che entra nella tua casa.

La temperatura ideale nella tua casa sarà specifica per le preferenze della tua famiglia e il mantenimento dei livelli di umidità, raccomandati in diversi periodi, dell’anno garantirà il tuo comfort e sicurezza.

Come gestire i livelli di umidità in casa durante le stagioni

Il livello di umidità ottimale in casa dipende dalle preferenze personali, dall’abbigliamento e dal livello di attività fisica.

Diciamo che gli ideali sono le seguenti percentuali:

  • Confortevole : 30% – 60%
  • Consigliato : 45% – 55%
  • Alto : 55% – 80%

Per risolvere i problemi dei livelli di umidità della tua casa, potresti aver bisogno di apparecchiature aggiuntive, come un intero sistema di ventilazione domestica o un sistema di umidificazione .

Questi sistemi sono progettati per aumentare il comfort della tua casa e ridurre il rischio di problemi di salute legati all’umidità.

Umidità ideale: come aumentarla nella tua casa

Un ottimo livello di umidità in casa comporta:

  • Benefici alla salute
    1. Migliora la respirazione.

2. Riduce il rischio di infezioni. Virus e batteri non vivono nell’aria umida. Gli studi hanno dimostrato che l’ aumento dei livelli di umidità al 43% o più riduce significativamente la capacità dei virus presenti nell’aria di causare infezioni influenzali.

3. Aumenta il tempo di guarigione dalle infezioni. Gli umidificatori manterranno umidi i passaggi nasali.

4. Pelle più morbida e luminosa. Gli umidificatori aiutano a mantenere la pelle umida per aiutare a prevenire la pelle secca e opaca.

5. Sollievo dal russare. Quando l’aria umida idrata le vie respiratorie, il russare può diminuire di volume ed effettivamente diminuire nel tempo, a causa del rilassamento delle vie nasali e della naturale diminuzione delle particelle irritanti nell’aria come la polvere.

6. Migliora il sonno. Oltre al sollievo dal russare, l’umidità nella tua camera da letto aiuta con la gola secca.

7. Aiuta ad alleviare il mal di gola.

  • Benefici per la famiglia
    Mentre il calore emette aria secca per riscaldare la tua casa. Questa aria secca può anche creare alcuni problemi nella tua famiglia. L’uso di un umidificatore migliorerà, preverrà o eliminerà quanto segue:

1. Scosse elettriche. Un umidificatore può rendere l’aria un po ‘meno secca e quindi ridurre la possibilità di ricevere shock a casa.

2. Arredi in legno incrinato. Nel tempo l’aria secca può deformare i tuoi mobili.

3. Avere un umidificatore in casa proteggerà i tuoi dipinti, foto e persino la tua collezione di francobolli da fragilità, scolorimento, desquamazione e altro.

Al contrario, per quelli di voi che soffrono dell’effetto opposto l’ elevata umidità nella vostra casa può comportare:

  • Crescita di muffe
    Isolamento umido
    Marciume del legno
    Condizioni afose
    Disagio del sonno

Come diminuire l’umidità nella tua casa e avere un’umidità interna ideale

L’uso di un deumidificatore è un buon modo per gestire la qualità dell’aria che può scatenare l’asma nella tua casa.

Dovresti considerare di investire in deumidificatori insieme all’aspirazione di routine e al cambio dei filtri. Aiutano a regolare i livelli di umidità e mantenerli a condizioni favorevoli agli asmatici.

Inoltre, quando l’umidità è troppo alta nella tua casa puoi diminuirla installando aspiratori in cucina, in lavanderia e /o nei bagni.

umidità in casa cosa fare  umidita in casa come eliminarla  umidita in casa come sconfiggerla  umidità in casa soluzioni  umidità in casa salute  umidità  umidità in casa  umidità ideale in casa  umidità ideale in casa  umidità giusta in casa  umidità ideale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here