Tra gli ingredienti maggiormente utilizzati in casa e in generale nella cucina c’è sicuramente il lievito di birra per preparare impasti dolci e salati. Le ricette con lievito di birra nella tradizione enogastronomica italiana sono numerose e, molti di noi, le conoscono e consumano i prodotti quotidianamente. Oggi vedremo una delle ricette lievito di birra da realizzare a casa, per la gioia dei vostri figli e di tutta la famiglia. Anche una ricetta focaccia morbida molto semplice da realizzare, vediamo come.

Ricette con lievito di birra, come preparare la focaccia fatta in casa

La focaccia è uno dei grandi classici italiani, un impasto morbido, con pochi e semplici ingredienti: farina, acqua, lievito, con un impasto che dopo la lievitazione, viene steso in teglia, condito con olio extravergine, sale, e successivamente cotto al forno. Una delle ricette con lievito di birra più semplici e veloci e proprio quella che permette di produrre la focaccia, morbida, saporita, croccante, sicuramente gustosa.

Ricetta focaccia fatta in casa, gli ingredienti

Ci sono alcuni accorgimenti importanti per realizzare una focaccia fatta in casa, come utilizzare poco lievito e farina di qualità, lavorare alle pieghette appena terminato l’impasto e riuscirete ad avere una ottima focaccia fatta in casa come quella del fornaio.

La ricetta con lievito di birra per produrre la focaccia fatta in casa ha bisogno di questi ingredienti: farina Manitoba, farina ’00, acqua a temperatura ambiente, cucchiaino di lievito di birra secco – o lievito di birra fresco, mezzo cucchiaino di zucchero, sale grosso, olio extravergine per condire, sale grosso, rosmarino fresco

Ricetta focaccia fatta in casa, la preparazione della ricetta con lievito di birra

In un contenitore capiente inseriamo farina e uniamo il lievito di birra sbriciolandolo, versiamo poca per volta l’acqua a temperatura ambiente, mescolando con un cucchiaio di legno, aggiungiamo sale e olio extra vergine continuando sempre a mescolare per amalgamare il tutto. Copriamo con un foglio di pellicola trasparente per alimenti e lasciamo lievitare per circa 30 minuti a temperatura. Dopo riprendiamo l’impasto e spostiamolo su una spianatoia realizzando le pieghe con forza, ripieghiamo l’impasto su stesso più volte, sui quattro lati. Rimettiamo il panetto nel contenitore e lasciamo lievitare ancora altri 20 minuti. Ripetiamo i passaggi ancora due volte. Trasferiamo l’impasto su un piano di lavoro cosparso con un po’ di farina di semola e allarghiamo il panetto premendo con le dita, prima tutt’intorno e poi al centro da entrambi i lati. Trasferiamo tutto su una teglia unta con olio d’oliva, sistemiamo bene e lasciamo riposare per ancora 30 minuti a temperatura ambiente. Versiamo pochissima acqua mescolata con olio sulla focaccia distribuendola leggermente con le mani, premendo con le dita e aggiungendo, in fine, il sale grosso sulla superficie. Cuociamo in forno ventilato preriscaldato a una temperatura tra i 230-250° per circa 20 minuti: negli ultimi minuti di cottura posizioniamola nella parte alta del forno.

La vostra focaccia è pronta e buona da gustare.

 

 

Previous articleChi è Ilaria Capua? Età – Altezza – Segno zodiacale – Carriera e tutte le curiosità
Next articleCatarro nelle orecchie: come eliminarlo? Ecco dei semplici rimedi